Cronaca
TORINO

Carcere, detenuta ferisce alla testa un'agente donna con un pezzo di vetro

La denuncia dell’OSAPP: "Due poliziotte coinvolte nell’episodio, sette giorni di prognosi per entrambe".

Carcere, detenuta ferisce alla testa un'agente donna con un pezzo di vetro
Cronaca Torino, 28 Marzo 2022 ore 13:47

Attimi di caos lo scorso venerdì alla Casa Circondariale di Torino: una detenuta con gravi problemi psichiatrici ha aggredito e colpito con un pezzo di vetro un’agente in servizio. Solo l’intervento di una collega, altrettanto ferita, ha poi impedito conseguenze più gravi.

Sette giorni di prognosi

Entrambe le poliziotte hanno dovuto ricorrere alle cure del caso all’ospedale Maria Vittoria. Per entrambe sette giorni di prognosi per le ferite riportate. La denuncia arriva dall’OSAPP, Organizzazione Sindacale Autonoma di Polizia Penitenziaria.

Beneduci (Osapp): "Troppe aggressioni"

“In sezioni con detenute con gravi problemi di natura psichiatrica sono tante le aggressioni ai danni del personale di Polizia Penitenziaria femminile, che non è in grado di prevenire e difendersi da questi eventi inaspettati perché prive di qualsiasi supporto o strumento idoneo – scrive il segretario generale Beneduci -. Carenti sono anche le iniziative di natura disciplinare nei confronti delle responsabili di tali violenze.

Giova rammentare quanto le infrastrutture penitenziarie siano del tutto inidonee all’allocazione di detenuti con gravi problemi psichiatrici – prosegue Beneduci -. Non sempre, inoltre, è garantita la presenza in carcere di personale sanitario adeguatamente preparato. Si invitano gli organi di competenza a voler disporre per l’assunzione delle pertinenti ed urgenti iniziative del caso”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter