SMARTWORKING AL BUIO

Caldo africano a Torino e iniziano i blackout con disagi per tutti

Ieri ben cinque quartieri si sono ritrovati senza corrente per un'ora, quante volte ricapiterà?

Caldo africano a Torino e iniziano i blackout con disagi per tutti
Torino, 28 Luglio 2020 ore 16:51

Ieri pomeriggio, 27 luglio 2020, i quartieri di Santa Rita, Borgo Vittoria, Mirafiori, San Paolo e San Salvario si sono ritrovati al “buio”.

Primo guasto a Santa Rita e Mirafiori

Il primo guasto è partito da un cantiere di via Filadelfia dove è avvenuto un piccolo incendio su un cavo che, intorno alle 15, ha lasciato senza corrente circa 25mila utenze. Per alcuni è durato oltre un’ora, un grande disagio per le attività commerciali, che hanno dovuto interrompere il servizio, e per chi era a casa a lavorare in smartworking. I tecnici Iren sono intervenuti per riparare il cavo e già nel pomeriggio la corrente era ripristinata per quasi tutte le utenze.

 

Seconda interruzione

Poco dopo, però, le interruzioni di corrente hanno riguardato San Paolo e San Salvario e la zona di Borgo Vittoria, lasciando al buio qualche migliaia di persone. Il guasto non era però riconducibile all’incendio che ha causato il primo blackout. Pertanto, visto l’ondata di caldo africano, è anche possibile che ci sia stato un sovraccarico delle linee causato dall’uso intenso di condizionatori e ventilatori.

 

Potrebbe interessarti:  Guasto informatico: bloccata la linea1 della metropolitana

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità