via de sanctis

Bottino troppo pesante: il ladro non riesce neanche a fuggire

Il venticinquenne romeno stava trasportando oggetti ornamentali di metallo e rame.

Bottino troppo pesante: il ladro non riesce neanche a fuggire
Cronaca Torino, 11 Febbraio 2021 ore 17:25

Con in spalla un grosso sacco rigonfio si stava incamminando su via De Sanctis quando è stato fermato dagli agenti delle volanti.

 

Furto ai danni di un bar

Non aveva fatto nemmeno 200 metri a piedi, d’altra parte con il carico da 90 che trasportava non poteva arrivare molto lontano. Poco prima aveva commesso un furto ai danni di un bar sulla stessa via. Si era intrufolato nel dehors, forzando l’accesso con delle aste in metallo prelevate dai bidoni dell’immondizia, ed aveva sottratto dalle mensole del locale diversi oggetti ornamentali tra cui un pentolone con i manici in rame e un portabottiglie in ferro battuto, aveva poi sradicato 5 applique in rame che risultavano saldate alle grate del dehors e un’insegna in legno e plastica con lampadine.

La scena dal balcone di casa

Durante queste fasi ogni volta che passava un’auto si nascondeva per evitare di farsi notare. La scena era stata notata e dettagliatamente descritta alla Polizia da un uomo che, intorno le due di notte di lunedì, era uscito sul balcone di casa a fumare una sigaretta.

Arrestato e denunciato

Il giovane, un venticinquenne romeno con precedenti specifici, è stato arrestato per furto aggravato, denunciato all’Autorità Giudiziaria per porto di oggetti atti ad offendere, poiché è stato trovato in possesso di un grosso cacciavite, e sanzionato amministrativamente per non aver rispettato le disposizioni anti Covid.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli