Cronaca
Cuorgnè

Bimbo di due anni rimane chiuso nel locale Bancomat: salvato dai Carabinieri

Grazie all'intervento dei militari il piccolo è riuscito ad uscire e riabbracciare la sua mamma.

Bimbo di due anni rimane chiuso nel locale Bancomat: salvato dai Carabinieri
Cronaca Canavese, 05 Settembre 2021 ore 19:16

Un bambino di due anni rimane chiuso nel locale Bancomat: come racconta Prima il Canavese, alla fine tutto si è risolto nel migliore dei modi grazie all'intervento dei carabinieri.

Bimbo di due anni rimane chiuso nel locale Bancomat

Attimi di panico venerdì sera in via Ivrea a Cuorgnè dove un piccolo di appena due anni è rimasto bloccato all'interno del locale Bancomat della Banca Intesa Sanpaolo. La mamma era entrata nel locale per prelevare del contante e quando è uscita non si è accorta che il piccolo era rimasto indietro tanto che le porte si sono chiuse bloccandolo all'interno.

L'intervento del 112

La donna ha provato a rientrare, utilizzando la tessera bancomat per aprire. Ma il sistema permette ad una sola persona la volta di stare all'interno. E così la porta è rimasta bloccata. Non riuscendo più a raggiungere il bambino ha quindi deciso di chiamare il 112.

Sano e salvo

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Cuorgnè che hanno prima tranquillizzato il piccolo e poi sono riusciti a spiegargli come aprire la porta antipanico dell'uscita di emergenza. Il bambino alla fine è riuscito ad uscire dal locale ed ha potuto finalmente riabbracciare la sua mamma.