Cronaca
A processo i leader di Forza Nuova

Assalto alla Cgil, obbligo di firma per Claudio Toia storico ultra della Juve

Sulle sue spalle pende un altro obbligo di firma per gli scontri scoppiati nell'ultimo derby contro il Torino.

Assalto alla Cgil, obbligo di firma per Claudio Toia storico ultra della Juve
Cronaca Torino, 22 Aprile 2022 ore 18:28

C’è anche Claudio Toia, uno dei storici Ultras della Juve, tra gli indagati per l’assalto alla CGIL di Roma dello scorso 9 ottobre durante una manifestazione No Vax.

Assalto alla Cgil, obbligo di firma per Claudio Toia storico ultra della Juve

Claudio Toia, avrebbe preso parte all’incursione contro il sindacato della CGIL lo scorso 9 ottobre a Roma durante la manifestazione No Vax finita con la devastazione della sede. Si tratta di uno dei leader storici della curva della Juventus e capo del gruppo Ultras "Antichi Valori".

La Digos di Torino insieme ai colleghi della Questura di Roma ha notificato all’uomo nella mattinata di oggi, venerdì 22 aprile 2022, la misura cautelare: obbligo di dimora e obbligo di firma. Secondo gli inquirenti Toia, considerato vicino al movimento di estrema destra Forza Nuova, era nel gruppo dei facinorosi che il 9 ottobre scorso durante la manifestazione No Vax a Roma diede l’assalto alla CGIL.

Già colpito da Daspo

Toia ha già sulle spalle un altro obbligo di firma per un Daspo relativo agli scontri scoppiati nell’ultimo derby contro il Torino.

Le misure si aggiungono alle 25 già precedentemente eseguite nell’ambito della stessa attività di indagine e vedono attualmente a processo anche i leader di Forza Nuova Roberto Fiore e Giuliano Castellino.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter