Menu
Cerca
Barriera Milano

Assalto a mano armata in negozio di casalinghi, cassiera minacciata con una pistola

I due rapinatori si sono fatti consegnare l'incasso della giornata, circa 470 euro.

Cronaca Torino, 19 Marzo 2021 ore 07:14

Nell’ambito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale per contrastare i reati predatori, i carabinieri hanno arrestato due rapinatori.

Assalto a mano armata in un negozio di casalinghi

In particolare i militari della Compagnia Torino Oltre Dora sono intervenuti in via Clementi, quartiere Barriera Milano, dove due italiani, di 43 e 46 anni, entrambi con precedenti di polizia, avevano assaltato un negozio di prodotti per la casa e si erano fatti consegnare l’intero incasso della giornata, pari a 470 euro, minacciando la cassiera con una pistola.

La pistola, il coltello e l’incasso

Giunte prontamente in zona, le “gazzelle” dei carabinieri hanno intercettato i due mentre tentavano di dileguarsi nelle vie limitrofe. Addosso ai malviventi sono stati trovati la pistola utilizzata per commettere il delitto, una Beretta calibro 7,65, con 7 proiettili, risultata rubata nel 1975 in provincia di Perugia, un coltello a serramanico e il denaro oggetto della rapina.

Arrestati

I due malviventi sono stati tradotti in carcere mentre la pistola verrà inviata al Ris di Parma per verificarne l’eventuale utilizzo in altri episodi delittuosi.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli