Cronaca
Quartiere Aurora

Arriva l'ordine di carcerazione e lui fa finta (inutilmente) di non essere in casa

Appena ha aperto la porta per accertarsi di avere via libera, i poliziotti lo hanno identificato e arrestato.

Arriva l'ordine di carcerazione e lui fa finta (inutilmente) di non essere in casa
Cronaca Torino, 21 Marzo 2022 ore 12:52

Torino: arriva l’ordine di carcerazione ma lui non collabora. L’uomo ha sfidato gli agenti, poi ha cercato di nascondere un coltello.

Ordine di carcerazione

Gli agenti si sono recati presso uno stabile del quartiere Aurora per eseguire un ordine di carcerazione a carico di un italiano di 55 anni. L’uomo, accortosi dell’arrivo degli agenti ha inizialmente fatto finta di non essere in casa, pensando di ingannare i poliziotti.

Bloccato e arrestato

Questi ultimi, avendo udito rumori provenire dall’appartamento hanno fatto finto di andar via ma in realtà uno di loro si era nascosto sul pianerottolo. Così, appena il soggetto ha aperto la porta per accertarsi di avere via libera, i poliziotti hanno provveduto alla sua identificazione e al successivo arresto.

Tenta di nascondere un coltello

L’uomo, ha tuttavia sfidato gli agenti cercando di occultare, prima dietro la schiena e poi su un termosifone, un coltello. Le offese nei confronti degli agenti sono continuate anche dopo il suo accompagnamento in Questura, tuttavia il suo atteggiamento non ha evitato l’esecuzione della misura.

L’uomo è stato anche denunciato in stato di libertà per resistenza, violenza e minaccia a pubblico ufficiale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter