Menu
Cerca
Porta Nuova e via Lagrange

Arresti per furto: si rischia la galera per un tozzo di pane

Un italiano 49enne si è ferito mentre tentava di rubare una bici. Due marocchini tentavano di portar via vestiti in un negozio.

Arresti per furto: si rischia la galera per un tozzo di pane
Cronaca Torino, 24 Maggio 2021 ore 13:37

Arresti per furto e tentato furto: continua la tendenza a reati contro il patrimonio in questa fase di fine-lockdown con le fasce più deboli e disperate della popolazione disposte a rischiare la galera per un tozzo di pane.

Mani insanguinate

Un 49enne, italiano, è stato arrestato per tentato furto aggravato dalla Polizia nella stazione di Torino Porta Nuova. I poliziotti sono intervenuti nel piazzale esterno dello scalo, a seguito della segnalazione degli addetti alla sicurezza in merito alla presenza di un uomo che era intento a rubare una bicicletta. Il 49enne è stato colto sul fatto, addirittura con le mani ferite e sporche di sangue, lesioni che si è procurato utilizzando un cavalletto come attrezzo da scasso per forzare il catenaccio e rimuovere la bici dalla rastrelliera. Accompagnato negli Uffici della Polfer per ulteriori accertamenti, l’uomo è risultato avere a carico alcuni piccoli precedenti penali, tra cui proprio il furto di un'altra bici risalente a pochi giorni prima. Arrestato, è stato associato alla locale casa circondariale.

Il furto di vestiti

Altro episodio, invece, riguarda un furto di abbigliamento. E’ l’ora di punta quando l’addetto alla vigilanza di uno store di via Lagrange nota due ragazzi aggirarsi con fare sospetto tra le corsie dedicate all’abbigliamento sportivo. Qui prelevano due paia di scarpe e vestiti di marca e si allontanano. Quando il vigilantes nota che i due giovani stanno abbandonando il locale con addosso i capi che avevano prelevato dagli scaffali, li ferma. I due stranieri, entrambi marocchini di 25 e 26 anni con piccoli precedenti penali (il primo sottoposto all'obbligo di firma in caserma per spaccio) sono stati arrestati dagli agenti per tentato furto in concorso. Avevano asportato complessivamente merce per 130 euro.

Arresti per furto, dunque, con questi balordi disposti anche a rischiare la galera per... un "tozzo di pane".