Lotta allo spaccio

Arrestati due corrieri della droga e sequestrato oltre mezzo chilo di cocaina VIDEO e FOTO

Uno spacciatore ha cercato di sbarazzarsi della droga lanciandola dal finestrino

Torino, 18 Agosto 2020 ore 11:41

I Carabinieri di Torino hanno arrestano due corrieri della droga, sequestrato oltre mezzo chilo di cocaina.

Incrementati i controlli

Numerosi servizi coordinati di controllo del territorio in tutta l’area metropolitana torinese sono stati disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Torino per il ponte di Ferragosto e per i giorni successivi, allo scopo di svolgere un’adeguata azione di prevenzione e di contrasto nei confronti dei principali fenomeni di illegalità diffusa e di criminalità.

Non si ferma all’Alt e si sbarazza della droga

Nell’ambito dell’attività, i Carabinieri di Chieri hanno arrestato in flagranza un 40enne, residente a Ladispoli (RM) ma domiciliato a Chieri, che – a bordo della propria autovettura – non si è fermato all’ALT dei militari di un posto di controllo ad Arignano, ed è stato bloccato dopo un breve inseguimento. I Carabinieri hanno recuperato un involucro con 110 grammi di cocaina che il fuggitivo ha gettato dal finestrino durante la fuga. Nel garage dell’uomo, i militari dell’Arma hanno rinvenuto e sequestrato ulteriori 360 grammi di cocaina e un bilancino elettronico.

Arrestato un secondo spacciatore

L’uomo è stato arrestato per detenzione di droga ai fini di spaccio. Nella rete dei carabinieri è finito anche un altro corriere della droga, un operaio di 41 anni di Chieri che è stato fermato a bordo della sua macchina a Pecetto. Nascondeva 22 grammi di cocaina in macchina e altri 14 grammi di cocaina a casa. Entrambi i soggetti arrestati sono stati condotti presso la casa circondariale “Lorusso – Cotugno” di Torino, a disposizione della Autorità Giudiziaria.

Sequestrate 1.500 dosi di cocaina

L’attività dei carabinieri ha evitato l’immissione di oltre 1500 dosi di cocaina sul mercato della droga della movida torinese.

Vendeva prodotti scaduti

Nel corso del medesimo servizio i Carabinieri di Chieri in collaborazione con il N.A.S. CC di Torino hanno sanzionato (2.000 euro) il titolare di un supermercato per non aver “ottemperato alle procedura previste dal manuale di autocontrollo (haccp) avendo posto in vendita prodotti con termine minimo di conservazione superato di validità.

10 foto Sfoglia la gallery

LEGGI ANCHE: Bomba d’acqua e grandine in centro a Torino: strade come fiumi

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità