Torino

Arrestati dalla Digos due leader del gruppo “Ultras Granata”

I due giovani arrestati dalla Polizia di Stato, hanno 19 e 24 anni e sono tuttora sottoposti alla misura del DASPO.

Cronaca Torino, 15 Luglio 2021 ore 16:10

Nella serata di ieri 14 luglio 2021, il personale della Polizia di Stato appartenente alla Digos della Questura di Torino, coordinato dalla locale Procura della Repubblica - Gruppo Criminalità organizzata e Sicurezza urbana, ha eseguito misure cautelari in carcere nei riguardi di 2 leader del gruppo “Ultras Granata”. 

Giovani con precedenti

I due giovani arrestati dalla Polizia di Stato, hanno 19 e 24 anni e sono tuttora sottoposti alla misura del DASPO, resisi responsabili, in concorso con altri soggetti in corso di identificazione, dei reati di rapina, lesioni e danneggiamento aggravati.

Gli episodi risalgono alla sera dello scorso 19 giugno, allorquando i predetti, unitamente ad altri sodali (tra cui un giovane di 23 anni, denunciato in stato di libertà ed anche lui già sottoposto a Daspo) - avendo riconosciuto un aderente al gruppo rivale dei “Torino Hooligans” (sodalizio con il quale da anni è in atto un’accesa contesa per la leadership della tifoseria torinista), hanno fatto irruzione nel dehors del ristorante “La Caravella” di questa via Fratelli Vasco nr.2 aggredendo anche altri avventori del localerovesciando e lanciando sedie, piatti e bottiglie di vetroasportando altresì il telefono e il portafogli della vittima (che ha riportato lesioni con prognosi di 10 gg per trauma alla spalla sinistra) e di un altro avventore, allontanandosi subito dopo a bordo di  due autovetture.

Arrestato un 17enne

Per i citati episodi delittuosi è stato altresì denunciato anche un minorenne (di anni 17), anche lui con diversi precedenti per reati commessi in occasione di competizioni sportive e, pertanto, attualmente sottoposto a Daspo.

Sono inoltre state avviate le procedure per l’aggravamento dei provvedimenti Daspo già emessi per pregresse analoghe azioni violente.