Nonno-coca in manette

Anziano spacciatore arrestato dai Carabinieri a Borgo Dora

Ha 66 anni l'attempato pusher fermato dai militari: aveva con sé cinque dosi già pronte da vendere e a casa tutto il necessario per confezionare.

Anziano spacciatore arrestato dai Carabinieri a Borgo Dora
Cronaca Torino, 20 Agosto 2021 ore 11:56

Anziano spacciatore fermato dai Carabinieri e arrestato per possesso di stupefacenti. Cocaina in particolare, ovvero una droga pesante e costosa che trascina i consumatori in un vortice di euforia e crisi psicologiche da cui non è facile uscire.

I militari, nell’àmbito dei servizi di controllo del territorio disposti dal Comando Provinciale nella settimana di Ferragosto, hanno arrestato due persone per spaccio di stupefacenti e inosservanza degli obblighi derivanti dalla sorveglianza speciale. A Torino in particolare, nel quartiere Borgo Dora, i militari della Compagnia Oltre Dora, durante uno specifico servizio antidroga, hanno bloccato un cittadino algerino di 66 anni. L'attempato pusher, a seguito di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 5 dosi di cocaina già pronte per essere vendute.

Nella sua abitazione, sottoposta ad accurata perquisizione, è stato inoltre rinvenuto materiale per la pesatura ed il confezionamento dello stupefacente. Segnali inequivocabili che la droga non era per suo uso personale ma destinata alla vendita. L'uomo è stato quindi arrestato con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Anziano spacciatore arrestato dai Carabinieri dunque, ma non solo: a Venaria Reale è finito invece in manette un italiano di 50 anni che, durante un controllo stradale, è stato fermato dai Carabinieri della locale Compagnia. Aveva l'obbligo di soggiorno in Calabria ma è arrivato fino in Piemonte...