Diffida per GTT

Anziana cade sul bus e batte la testa: morta in ospedale dopo una lotta di oltre un mese

Da quell'incidente non si è mai ripresa. I figli e i nipoti passano alle vie legali.

Anziana cade sul bus e batte la testa: morta in ospedale dopo una lotta di oltre un mese
Torino, 04 Agosto 2020 ore 12:08

Carmela Verrecchia, 80 anni, è spirata all’ospedale San Giovanni Bosco di Torino dove era ricoverata dal 27 giugno in seguito a una brutta caduta su un autobus di Gtt.

Morta dopo un mese di agonia

L’anziana si trovava a bordo del mezzo della linea 11, quando a causa di una brusca frenata ha perso l’equilibrio cadendo e battendo gravemente la testa. Da allora l’80enne non si è più ripresa e, dopo una lunga agonia in ospedale, è morta.

I parenti passano alle vie legali

I figli e i nipoti di Carmela sono passati alle vie legali, diffidando il Gruppo Torinese Trasporti. Gli avvocati della famiglia hanno reso noto che il conducente – senza accertarsi che tutti fossero seduti come previsto dalle norme Covid – procedeva a velocità sostenuta, per poi frenare improvvisamente. Per questi motivi gli eredi intendono chiedere una “condanna esemplare”.

LEGGI ANCHE: Schianto fatale per un automobilista contro un camion, morto 64enne

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità