Denuncia Uil Diritti

All’acquapark negato lo sconto famiglia a una coppia di due papà con i bimbi

I due uomini, con due bambini dai tre ai sei anni, si sarebbero sentiti dire di non rappresentare una famiglia quando hanno chiesto, come previsto dal regolamento, la tariffa agevolata per i nuclei familiari. 

All’acquapark negato lo sconto famiglia a una coppia di due papà con i bimbi
Torino, 25 Giugno 2020 ore 12:36

La denuncia della Uil Diritti di Torino che ha reso noto l’episodio, accaduto a una coppia omogenitoriale alcuni giorni fa, all’acquapark Blu Paradise di Orbassano, Torino.

Sconto negato a coppia di padri all’acquapark di Orbassano

A rendere noto l’episodio è stata la Uil Diritti di Torino, che ha raccolto la denuncia di una coppia composta da due padri che sarebbe stata vittima di discriminazione all’acquapark Blu Paradise di Orbassano, Torino. I due uomini, con due bambini dai tre ai sei anni, si sarebbero sentiti dire di non rappresentare una famiglia, quando arrivati allo sportello del parco hanno chiesto, come previsto dal regolamento, la tariffa agevolata per i nuclei familiari. 

La giustificazione dei cassieri

I responsabili della cassa si sono rifiutati di applicare la riduzione del prezzo perché, secondo la loro spiegazione, i due uomini non sarebbero una coppia e molti potrebbero fingersi tali per fruire degli sconti. I due padri, dopo aver tentato di far valere i loro diritti, se ne sono andati dal parco.

Foto Facebook

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità