CENTRO CITTÀ

5 arresti per rapina, le vittime erano tutte giovanissime

Due casi di rapina molto simili e con lieto fine.

5 arresti per rapina, le vittime erano tutte giovanissime
Torino, 04 Agosto 2020 ore 18:15

Nella notte del 3 agosto 2020, in centro, ci sono stati due casi di rapina molto simili: in entrambi gli episodi le vittime erano coppie di amici minorenni avvicinati da ragazzi più grandi.

Le prime due vittime minorenni

In piazza Vittorio Veneto, nei pressi di via Plana, due ragazzini intenti a vedere un video sul cellulare sono stati minacciati da un cittadino italiano venticinquenne armato di coltello, affiancato da un complice, affinché consegnassero il telefonino. La vittima, spaventata, ha obbedito, e non stante un cittadino straniero sia intervenuto a difesa dei ragazzi loro hanno minacciato anche lui col coltello, riuscendo ad allontanarsi. Pochi istanti dopo è transitata da lì una pattuglia di Polizia che, raccolte le descrizioni dei rapinatori li ha individuati poco distante, recuperando il cellulare appena rapinato e assicurando alla giustizia gli autori del fatto, che hanno entrambi precedenti specifici.

Le altre due giovani vittime

Più tardi, attorno alle 23.30, invece, in piazzale Valdo Fusi, due ragazzi di sedici anni sono stati avvicinati da 3 cittadini marocchini più grandi di loro di una decina di anni. I tre li hanno minacciati e colpiti con schiaffi, dopodiché hanno portato via ai due amici un power bank per cellulare ed il portafogli di uno dei due contenenti poche decine di euro. I ragazzi sono riusciti ad avvisare il 112 dando le indicazioni del gruppo che li aveva aggrediti e poco distante, in Piazzale Valdo Fusi, una Volante li ha individuati arrestandoli, con la refurtiva ancora addosso. I tre hanno precedenti specifici.

Leggi anche: Vandali pentiti alla stazione di Lungo Stura

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità