Covid-19

Vaccini Piemonte: esteso fino al 15 settembre l'accesso diretto per tutte le fasce di età

Nella nostra regione dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.351.553 dosi.

Vaccini Piemonte: esteso fino al 15 settembre l'accesso diretto per tutte le fasce di età
Attualità Torino, 24 Agosto 2021 ore 10:17

La Regione Piemonte ha esteso fino al prossimo 15 settembre l’accesso diretto a tutte le fasce di età in alcuni degli hub del territorio, per incentivare e facilitare il più possibile le vaccinazioni e le nuove adesioni. L’elenco dei centri vaccinali ad accesso diretto è consultabile sul sito della Regione.

I dati

Nei primi 6 giorni di accesso diretto sono stati in totale circa 21.000 i cittadini che hanno dato la loro adesione, così suddivisi per provincia: 11.511 a Torino, 2989 a Cuneo, 1918 a Novara, 1.759 ad Alessandria, 758 a Vercelli, 728 ad Asti, 664 Vco e 622 a Biella. Per quanto riguarda le fasce di età: il 33,9% 12-19 anni, 16,5% 20-29 anni, 14,2% 30enni, 13,6 % 40enni, 11,3 % 50enni, 7,2 % 60enni, 3,3% 70enni.

Oltre 5milioni e 300mila inoculazioni

In Piemonte sono 17.368 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate ieri all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 8.538 è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati, in particolare, sono 1.794 i 12-15enni, 6.076 i 16-29enni, 2.765 i trentenni, 2.195 i quarantenni, 2.025 i cinquantenni, 1.016 i sessantenni, 403 i settantenni, 203 gli estremamente vulnerabili e 176 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 5.351.553 dosi (di cui 2.397.233 come seconde), corrispondenti al 93,5% di 5.723.980 finora disponibili per il Piemonte.