Menu
Cerca
Campagna vaccinale

Vaccinazioni Covid: da oggi le preadesioni per la fascia 45-49 anni

Chi ha tra i 40 e i 44 anni potrà invece prenotarsi da venerdì 21 maggio. Nel frattempo in Piemonte raggiunto anche il traguardo dei 2milioni di somministrazioni.

Vaccinazioni Covid: da oggi le preadesioni per la fascia 45-49 anni
Attualità Torino, 17 Maggio 2021 ore 10:12

Vaccini Covid: partono oggi le preadesioni per la fascia 45-49 anni, mentre i 40-44enne potranno prenotarsi a partire da venerdì 21 maggio 2021.

Vaccinazioni Covid: da oggi le preadesioni per la fascia 45-49 anni

Il Commissario per l’Emergenza Covid Francesco Figliuolo settimana scorsa ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dei vaccini anti Covid anche per i nati fino al 1981, quindi gli over40. Ecco quindi che a partire da oggi, lunedì 17 maggio, chi ha tra i 45 e i 49 anni (tutti i nati nel 1976 inclusi) potrà dare la propria preadesione tramite il portale ilpiemontetivaccina.it

Secondo i dati 2019 di IRES Piemonte - Istituto di Ricerche Economico Sociali del Piemonte, sono circa 342.692 i residenti in Piemonte che appartengono alla fascia 45-49 anni, mentre nella fascia 40-44 rientrano 290.053 persone.

In base alle prossime forniture di vaccini che il generale Figliuolo ha comunicato al presidente Cirio, le vaccinazioni degli over50 in Piemonte si concluderanno tra il 10-20 giugno per la fascia 55-59 anni e tra il 20-30 giugno per la fascia 50-54.

Il calendario

Somministrate 2milioni di dosi

Dall'inizio della campagna vaccinale anti Covid in Piemonte si sono, nel frattempo, superate 2milioni di dosi somministrate:

“Aver superato 2 milioni di dosi somministrate è un traguardo importante - commentano il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio e l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi -. La campagna vaccinale prosegue a pieno ritmo e rispettando tutti i target che ci siamo dati. Questo è il frutto di un grande lavoro di squadra di cui siamo grati a tutto il sistema sceso in campo come nostro esercito del vaccino. Andiamo avanti così, con l’obiettivo di immunizzare entro l’estate tutti i cittadini piemontesi”.

I numeri

Ieri intanto, sono state 29.083 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate dall’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18). A 13.150 di loro è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati in particolare sono 7.197 le persone estremamente vulnerabili, 7.181 i sessantenni, 3.172 i settantenni e 1.159 gli over80. Quasi 2.000 le dosi somministrate oggi dai medici di famiglia.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 2.043.255 dosi (di cui 674.365 come seconde), corrispondenti al 90,6di 2.254.670 finora disponibili per il Piemonte.

Certificato vaccinale

Si ricorda che da oggi, 17 maggio, su www.ilPiemontetivaccina.it sarà possibile anche scaricare il certificato vaccinale, documento sanitario ufficiale che indica le dosi e il tipo di vaccino ricevuto (per motivi di privacy e sicurezza per effettuare l’operazione occorre utilizzare le credenziali SPID, il Sistema unico di accesso con identità digitale ai servizi online della Pubblica amministrazione italiana).