Attualità
TORINO

Stop alla ZTL centrale nel mese di agosto e sosta gratuita nelle strisce blu

Ieri, 30 giugno 2022, è stato l'ultimo giorno di occupazione gratuita del suolo pubblico per i dehors straordinari.

Stop alla ZTL centrale nel mese di agosto e sosta gratuita nelle strisce blu
Attualità Torino, 01 Luglio 2022 ore 11:15

Sarà sospesa nel mese di agosto al ZTL centrale di Torino. Durante il periodo autunnale e primaverile l'orario che vieta l'introduzione dei veicoli nell'area storica della città è di sole 3 ore: dalle 7:30 alle 10:30.

Lo stop e le agevolazioni

Lo stop all'accensione delle telecamere e al pagamento sulle strisce blu avverrà nelle due settimane centrali: dall'8 fino al 19 agosto. Sono previste agevolazioni estive per gli abbonamenti che saranno validi più giorni rispetto a quanto previsto. Quelli acquistati per settembre saranno validi anche dal 22 agosto, mentre quelli acquistati per luglio varranno fino al 6 agosto.

Nello stesso periodo, si continuerà a pagare per i parcheggi automatizzati, quelli a barriera, e quelli in struttura gestiti da Gtt. Lo stop alla ZTL non cancella però le limitazioni per le aree riservate al trasporto pubblico.

"Le ragioni della sospensione di sosta a pagamento e della ZTL centrale, - spiegano dal Comune - sono la riduzione del numero di veicoli che circolano nel territorio cittadino durante il mese di agosto, quando buona parte dei torinesi è in vacanza".

Adeguamento delle tariffe biglietti e abbonamenti

Dal 1° luglio 2022 i biglietti e gli abbonamenti per l’utilizzo dei servizi del sistema integrato “Formula” (escluso Formula U) e dei servizi ferroviari e automobilistici extraurbani GTT, avranno un adeguamento delle tariffe. L'allineamento è dovuto all'aggiornamento automatico all'inflazione (approvato con Delibera n. 3/2022 del 14/06/2022, L’operazione comporta un aumento medio del 5,64% delle tariffe Formula e del 5,54% di quelle fuori Formula.

Cosa cambia da ieri per i dehors

Ieri, 30 giugno 2022 è stato l'ultimo giorno di occupazione gratuita del suolo pubblico per i dehors straordinari, misura adottata durante la pandemia per venire incontro alle esigenze dei locali pubblici nel rispetto delle norme di sicurezza.

L'assessorato Commercio della Città di Torino precisando che da venerdì primo luglio vi è comunque, a pagamento, la possibilità di mantenerli fino al prossimo 30 settembre. Resta da capire quanti esercenti, considerati i torinesi che lasciano la città per le ferie e il ritorno al pagamento del canone, decideranno di mantenere pedane e tavolini extra.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter