torino

"Macchina del fango per farmi stare zitto", parla il prof del Politecnico di Torino contro l'Ucraina e pro Palestina

Il Professore prova a spiegare il senso del suo post contro la nazionale di calcio dell'Ucraina scritto dopo la sconfitta per 3 a 0 contro la Romania

"Macchina del fango per farmi stare zitto", parla il prof del Politecnico di Torino contro l'Ucraina e pro Palestina
Pubblicato:

Aveva scritto "Gli ucraini mi danno fastidio solo a vederli" aggiungendo un macabro pronostico:

"quando verranno eliminati dagli Europei di calcio saranno 22 in più da mandare al macello".

Il chiarimento del Prof. Zucchetti all'indomani del post incriminato

Parole che lasciano poco all'immaginazione, ma Massimo Zucchetti, professore del Politecnico di Torino (attualmente è docente di Radiation Protection, Tecnologie Nucleari, Storia dell’energia, Centrali nucleari) ultimamente alla ribalta anche per la sua presa di posizione sul conflitto israelo-palestinese, che lo vede appoggiare gli studenti torinesi Pro Palestina, con tanto di incatenamento ai cancelli dell'Università, ora chiarisce meglio quel suo post contro la nazionale di calcio dell'Ucraina scritto dopo la sconfitta per 3 a 0 contro la Romania.

Il prof. Zucchetti incatenato ai cancelli del Poli

"Sono riusciti a farmi stare zitto"

Il post relativo alla partita della nazionale ucraina

Per il Prof. Zucchetti da quel post sarebbe partita una macchina del fango per farlo tacere come spiega lui stesso su Facebook:

Avevo postato la mia opinione dopo Romania Ucraina 3-0, ma pensate quanto dò fastidio. Avevo detto che quei 22 ragazzi, se tornavano in patria, correvano il rischio di essere mandati anche loro al macello, come altri 400.000 loro connazionali mandati a morire da un governo cui della loro vita non importa nulla, e dall'occidente complice.
Questo ha fatto partire la macchina del fango, a orologeria, come mezzo per farmi star zitto.
Debbo dire, onestamente, che ci sono riusciti.
Da ieri sono fatto a pezzi da dotti e sapienti parlamentari, gli articoli sui giornali si contano a decine, ricevo continue email di insulti e minacce fisiche, che non posso pubblicare qui perché fb me le censura.
Ovviamente non posso più recarmi in Ateneo perché alla pelle ci tengo, ho una famiglia.

L'indignazione della politica

Per il senatore Paolo Marcheschi (Fdi):

"Il professor Zucchetti è un pessimo esempio di insegnante. Classica dimostrazione di quanto sia pericoloso avere nelle nostre università 'cattivi maestri', di cui tra l'altro l'Italia non ha bisogno".

Mentre Augusta Montaruli, vice capogruppo Fdi alla Camera afferma:

"Occhiolino strizzato ad Askatasuna, parole violente nei confronti di Israele, fotomontaggi volgari e misogini nei confronti di Giorgia Meloni, azioni di contrasto alle forze dell`ordine, parole vergognose nei confronti degli ucraini. Il Rettore del Politecnico e la comunità accademica intervengano immediatamente verso il professor Zucchetti"

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali