Attualità
Il racconto della cantante

Laura Pausini ha salvato una donna di Torino vittima di violenze: "Ho mandato più volte la polizia a casa sua"

La testimonianza della popolare cantautrice romagnola durante la conferenza stampa prima del concerto "Una. Nessuna. Centomila" a Reggio Emilia.

Laura Pausini ha salvato una donna di Torino vittima di violenze: "Ho mandato più volte la polizia a casa sua"
Attualità Torino, 12 Giugno 2022 ore 11:00

Una storia a lieto fine quella raccontata da Laura Pausini, popolare cantautrice romagnola, nel corso della conferenza stampa di venerdì 10 giugno 2022, in vista del concerto "Una. Nessuna. Centomila" che si è svolto sabato 12 giugno 2022 alla Rcf Arena di Reggio Emilia, il cui obiettivo è quello di raccogliere fondi proprio contro la violenza di genere:

"Una volta una donna di Torino mi ha chiamata per chiedermi aiuto dopo aver subito violenze - ha raccontato Laura Pausini - E più volte ho mandato la polizia a casa sua per intervenire".

Laura Pausini ha salvato una donna di Torino vittima di violenze

Si era rivolta a lei, probabilmente perché era una sua grande fan, e aveva deciso di contattarla per raccontarle di essere costantemente vittima di violenza. Dal canto suo, la popolare cantautrice romagnola non ha potuto restare con le mani in mano, senza far nulla e, nel tentativo di esserle d'aiuto, ha deciso di intervenire prontamente.

E' una storia che lascia sbigottiti quella raccontata da Laura Pausini nel corso della conferenza stampa di venerdì 10 giugno 2022, in vista di "Una. Nessuna. Centomila", concerto che si è svolto sabato 11 giugno 2022, alla Rcf Arena di Reggio Emilia, il cui obiettivo è quello di raccogliere fondi proprio contro la violenza di genere. Queste le parole della cantante di Faenza:

"Una volta una donna di Torino mi ha chiamata per chiedermi aiuto dopo aver subito violenze. E più volte ho mandato la polizia a casa sua per intervenire. Ora per fortuna sta bene, è riuscita a sfuggire ai maltrattamenti ed è stata aiutata anche da un centro anti-violenza - ha continuato la cantante -. Quando una persona ti racconta un’esperienza del genere, è sconvolgente. Ecco, siamo qui stasera sul palco perché pensiamo che il tema contro la violenza di genere possa avere una forte cassa di risonanza. Se riusciamo a sensibilizzare una donna o cento - centomila no, perché spero non ce ne siano così tante - a denunciare e chiedere aiuto, allora avremo già vinto".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter