Attualità
Museo del Cinema

Kevin Spacey a Torino per una Masterclass, sarà il primo incontro dopo l'assoluzione

Assolto due settimane fa dall'accusa di abusi sessuali, l'attore due volte premio Oscar, arriverà in Italia il 16 gennaio 2023.

Kevin Spacey a Torino per una Masterclass, sarà il primo incontro dopo l'assoluzione
Attualità Torino, 04 Novembre 2022 ore 12:08

(Foto di copertina, l'attore in Piazza San Carlo lo scorso anno)

Kevin Spacey sarà a Torino per una masterclass il prossimo mese di gennaio: si tratta del suo primo incontro dopo l'assoluzione dalle accuse di abusi sessuali.

Kevin Spacey a Torino per una Masterclass

Kevin Spacey non è più un soggetto “indesiderato”. Scagionato dalle accuse di molestie lanciate dal 2017 da Anthony Rapp è pronto a ripartire. E lo fa partendo dall’Italia e in particolare da Torino, dove il prossimo mese di gennaio sarà ospite del Museo Nazionale del Cinema: l'attore riceverà un premio alla carriera e terrà una Masterclass nella Mole Antonelliana.

Camaleontico protagonista del cinema mondiale contemporaneo, Kevin Spacey è indiscutibilmente tra gli attori più talentuosi e acclamati della sua generazione. Sarà il Museo Nazionale del Cinema a rendere omaggio al pluripremiato attore che, nel corso della sua pluridecennale carriera, ha dato volto memorabile a ruoli complessi, enigmatici e dinamici come, tra gli innumerevoli, quello del suo celeberrimo Frank Underwood nella popolare serie House of Cards.

Kevin Spacey as Francis Underwood - Photo Générique avec Titre

Una Masterclass

Il due volte Premio Oscar per American Beauty e I soliti sospetti - che ha raggiunto la fama mondiale con una serie di classici anni ’90 come Se7en, L.A. Confidential, Glengarry Glen Ross e The Negotiator - sarà quindi, come già detto, protagonista di un’attesissima Masterclass, lunedì 16 gennaio 2023 alle ore 18.30 nell’Aula del Tempio della Mole Antonelliana e, alle 20.30 al Cinema Massimo (Sala Uno), introdurrà la visione di uno dei film di maggior successo che hanno costellato la sua fortunata carriera.

In dialogo con il direttore del Museo Domenico De Gaetano, Kevin Spacey rievocherà le tappe più importanti della propria carriera e i suoi numerosi personaggi che il pubblico conosce per nome, da Keyzer Söze a John Doe, passando per Jack Vincennes, Lester Burnham, Mel Profitt e Lex Luthor.

Kevin Spacey nei panni di Lex Luthor

La Stella della Mole

Al termine dell’evento (a cura di Marco Fallanca) Kevin Spacey riceverà la Stella della Mole, quale riconoscimento per aver apportato con la sua filmografia, un personale contributo estetico e autoriale allo sviluppo dell'arte drammatica.

"Siamo onorati che un ospite così prestigioso come Kevin Spacey abbia scelto Torino e il nostro Museo per questo gradito e attesissimo ritorno in un evento con il pubblico. È un privilegio poter ospitare la masterclass di uno dei più grandi interpreti di cinema e teatro del nostro tempo" afferma Enzo Ghigo, presidente del Museo Nazionale del Cinema.

Kevin Spacey a giugno dello scorso anno era già stato a Torino in occasione delle riprese del suo film con Franco Nero "L'uomo che disegnò Dio".

Seguici sui nostri canali