Attualità
TORINO

Incontro tra le Agenzie delle Dogane e il Generale di Divisione per discutere dei criteri del protocollo tra ADM e GdF

Le due Istituzioni sono impegnate per ampliare e accrescere la condivisione del patrimonio informativo e delle specifiche esperienze, al fine di tutelare in maniera sempre più efficace gli interessi finanziari unionali e nazionali

Incontro tra le Agenzie delle Dogane e il Generale di Divisione per discutere dei criteri del protocollo tra ADM e GdF
Attualità Torino, 16 Maggio 2023 ore 09:47

Nella giornata odierna il Dott. Andrea Maria Zucchini, Direttore Interregionale per la Liguria, il Piemonte e la Valle d’Aosta dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e il Generale di Divisione Benedetto Lipari, Comandante Regionale Piemonte –Valle d’Aosta della Guardia di Finanza, hanno avuto un incontro per discutere dei criteri applicativi del protocollo d’intesa relativo alla collaborazione tra ADM e GdF stipulato a Roma il 3 aprile 2023.

Tale documento pattizio, a distanza di 50 anni dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del Testo Unico della Legge Doganale, ha una valenza epocale perché disciplina forme di coordinamento e di collaborazione al fine di porre in essere una più incisiva azione comune preventiva e di contrasto agli illeciti.

Le due Istituzioni sono impegnate per ampliare e accrescere la condivisione del patrimonio informativo e delle specifiche esperienze, al fine di tutelare in maniera sempre più efficace gli interessi finanziari unionali e nazionali e per offrire un livello più elevato di protezione nei confronti delle minacce alla sicurezza dell’Unione e dei suoi residenti, alla salute umana, animale e vegetale, all’ambiente e ai consumatori.

Le sinergie

Le sinergie operative, sotto il coordinamento a livello regionale del Direttore Interregionale ADM e del Comandante Regionale della Guarda di Finanza, riguarderanno, in particolare, il contrasto del contrabbando e degli altri traffici illeciti connessi alla circolazione della merce in ingresso e in uscita nel o dal territorio doganale dell’Unione europea, nonché delle violazioni nei settori delle accise e delle altre imposte sulla produzione e sui consumi, del gioco pubblico e della movimentazione transfrontaliera di denaro contante.

Espressa viva soddisfazione da entrambe le parti per l’occasione di confronto.

Il Direttore Interregionale dell’Agenzia ha dichiarato:

“La stipula del Protocollo di intesa tra l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli e il Corpo della Guardia di Finanza del 3 aprile 2023 è un grande risultato realizzato nell’interesse dell’Italia, grazie ad esso due fondamentali istituzioni statali collaboreranno in maniera più stretta ed efficace, eseguendo controlli più selettivi ed evitando nel contempo sovrapposizioni o duplicazioni operative a svantaggio dei contribuenti. Nel territorio del Piemonte, caratterizzato dalla presenza di realtà produttive di rilievo internazionale, con la ripresa economica, le nuove rotte commerciali e la competitività in crescita, vi è l’esigenza di predisporre una struttura integrata ADM e Guardia di Finanza dedicata all’analisi dei rischi congiunta sui flussi commerciali valorizzando le migliori competenze e professionalità, al fine di rendere i controlli sempre più mirati a tutela di cittadini e delle imprese garantendo allo stesso tempo la fluidità dei traffici legittimi.”

Il Comandante regionale della GDF ha dichiarato:

“La piena condivisione degli obiettivi strategici realizzata con il protocollo di intesa costituisce la forza e la linea guida per il consolidamento e l’efficienza della collaborazione interistituzionale a tutela dei cittadini e delle imprese che operano nella legalità e nel superiore interesse nazionale. Le linee operative dettate dal protocollo consentiranno infatti di concentrare gli sforzi, congiunti e di ciascuno, in maniera mirata e volta a esaltare le specifiche professionalità di cui il Corpo e l’Agenzia sono portatori.”

Seguici sui nostri canali