il viaggio di Chiara a torino

Il video della sindaca Appendino: "Vi racconto quante cose sono successe in 5 anni"

Attraverso un video pubblicato sui social la sindaca, eletta esattamente il 19 giugno 2016, ripercorre tutta la sua storia.

Il video della sindaca Appendino: "Vi racconto quante cose sono successe in 5 anni"
Attualità Torino, 19 Giugno 2021 ore 11:01

Era il 19 giugno 2016 quando Chiara Appendino iniziava la sua avventura come sindaco di Torino. Oggi, a distanza di 5 anni esatti, la sindaca ha voglia di tirare le somme di questa esperienza e lo fa condividendo un video su Facebook.

Il video amarcord

Appare così: con una semplice coda di cavallo, un vestito blu elegante sì, ma senza fronzoli e soprattutto un viso raggiante e il motivo è sicuramente duplice: la lieta attesa (che ormai non è più un segreto) e la soddisfazione di aver concluso un lungo percorso iniziato esattamente 5 anni fa.

Ricordo dopo ricordo, tappa dopo tappa

Nel video postato sulla sua pagina Facebook, la sindaca ripercorre tutte le sfide che si è ritrovata a fronteggiare apparendo in diversi luoghi simbolo a partire dall'ex villaggio olimpico occupato un problema che affliggeva la città e che con grande soddisfazione - ricorda l'Appendino - è stato risolto con due anni d'anticipo liberando le palazzine e restituendo dignità al quartiere.

Portare le Atp Finals (torneo professionistico di tennis) a Torino è il secondo grande risultato che la sindaca ricorda con orgoglio davanti al Pala Alpitour : "avevamo una possibilità su 100 e ce l'abbiamo fatta i migliori giocatori del mondo verranno a giocare qui con ricadute importantissime per l'intero territorio."

Subito dopo, Chiara Appendino appare in mezzo al verde in via Germagnano restituita ai cittadini dopo che per vent'anni era stato un campo rom che rendeva invivibile la vita a una parte del quartiere.

Giunge un nuovo cambio di location: siamo via Nizza per parlare di ciclabili. La via che era stata pensata unicamente per le auto è notevolmente cambiata con due ciclabili, un marciapiede più largo e lo spazio per gli alberi diventando il simbolo dell'impegno per trasformare la città in un luogo sempre più green e vivibile, nel corso di 5 anni - ricorda la sindaca - sono stati costruiti 100 km di piste ciclabili.

E poi ancora: il rilancio della GTT, la riqualificazione del Toxic Parc di largo Stura con il piantamento di 50.000 alberi e infine la creazione di una cittadella dedicata all'automotive a Mirafiori e all'aerospazio in corso Marche.

Ma l'elenco - Chiara Appendino ci tiene a sottolinearlo - non è finito e aggiunge:

Si è trattato di un lavoro impegnativo ed entusiasmante di cui io sono solo il terminale. La strada è tracciata c'è ancora bisogno di competenze ed energie di ciascuno di noi, grazie a tutte e tutti.