Consiglio regionale

Il Comitato diritti umani e civili diventa operativo: designati i nuovi componenti

Venti esperti, due consiglieri regionali cessati dal mandato e due in carica.

Il Comitato diritti umani e civili diventa operativo: designati i nuovi componenti
Attualità Torino, 19 Maggio 2021 ore 10:40

Designati i nuovi componenti del Comitato diritti umani e civili: si tratta di venti esperti, due consiglieri regionali cessati dal mandato e due in carica.

Il Comitato diritti umani diventa operativo

Il Consiglio regionale ha designato i nuovi componenti del Comitato per i diritti umani e civili, venti esperti, due consiglieri regionali cessati dal mandato e due in carica.

“Il Comitato dei diritti umani diventa operativo e avrà come suo principale obiettivo quello di ampliare e consolidare l’impegno nella promozione e nella tutela dei diritti umani e civili anche in considerazione dell’attuale periodo storico nel quale è sempre più sentita la necessità di far conoscere, rendere effettivi e garantire con maggior forza i diritti riconosciuti dalla Costituzione a tutte le persone fisiche. Questi principi sono richiamati anche nel preambolo dello Statuto della nostra regione che vede quale fonte d’ispirazione la  Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo”, commenta il presidente Stefano Allasia.

I membri

Il comitato è composto da 20 esperti, 2 Consiglieri regionali cessati dal mandato e 2 Consiglieri regionali di cui uno espressione della minoranza: Stefania Palmisano, Alessandra Guarini, Deborah Milanesio, Maria Francesca Artusi, Bruno Geraci, Claudio Bertolotti, Nicoletta Bellin, Salvatore Nuzzo, Massimiliano Rastelli, Maria De Jesus Requena Arreaza, Luca Cesare Raiteri, Claudio Giuseppe Torrero, Baykar Sivazliyan, Younis Tawfik, Alessandro Battaglia, Raffaella Dispenza, Elena Ferrara, Tommaso Panero, Ivana Borsotto, Giulia Stella Salani; Giampiero Leo, Juri Bossuto; Sara Zambaia, Silvio Magliano;

Le altre nomine

Sono state inoltre effettuate altre nomine, tra cui il comitato scientifico dei Musei Reali e la fondazione Torino Wireless:

  • Osservatorio piemontese di frutticoltura “Alberto Geisser” – Collegio dei revisori: Giovanni Costantino
  • Fondazione Museo delle Antichità Egizie – Collegio dei revisori: Fabrizio Borasio
  • Associazione d’irrigazione Ovest Sesia – Collegio dei revisori: Paolo Rizzello
  • Associazione Museo Nazionale dell’automobile ‘Avvocato Giovanni Agnelli’ “MAUTO” – Consiglio di amministrazione: Edoardo Tamagnone
  • Musei Reali – Comitato scientifico: Costanza Roggero
  • Commissione di Garanzia: elezione di un avvocato con almeno quindici anni di esercizio, elezione di un magistrato a riposo delle giurisdizioni ordinaria, amministrativa e contabile e di due professori universitari di ruolo in materie giuridiche: Antonio Caputo, Fernanda Cervetti, Anna Mastromarino, Riccardo De Caria
  • Consorzio del Canale demaniale di Caluso – Consiglio di amministrazione: Alberto Franco
  • Azienda Speciale della Camera di commercio di Novara (EVAET) – Collegio dei revisori: Simone Agabio, Andrea Ricci (supplente)
  • Fondazione Torino Wireless – Consiglio di amministrazione: Francesco Cudia
  • Enoteca Regionale del Barolo – Consiglio di amministrazione: Gianpiero Fazio
  • Enoteca regionale del Biellese e della Serra – Consiglio di amministrazione: Franco Cominetto
  • Enoteca Regionale di Canelli e dell’Astesana – Consiglio direttivo: Ottavio Pierfranco Sina
  • Enoteca Regionale di Nizza – Consiglio direttivo: Paolo Berta

(Foto di copertina: http://www.cr.piemonte.it