torino

GTT avvisa i clienti: "Attenzione agli abbonamenti a 2 euro sponsorizzati sui social, sono truffe"

In generale, è importante diffidare di offerte troppo vantaggiose o che sembrano troppo belle per essere vere

GTT avvisa i clienti: "Attenzione agli abbonamenti a 2 euro sponsorizzati sui social, sono truffe"
Pubblicato:
Aggiornato:

Viaggiare quasi gratis per un anno, utilizzando metro e bus, il sogno di molti, e su questo fanno leva alcuni post con offerte relative a un fantomatico "abb⁠ona⁠men⁠to ⁠gra⁠tui⁠to ⁠di ⁠12 ⁠mes⁠i p⁠er ⁠la ⁠met⁠rop⁠oli⁠tan⁠a d⁠i s⁠upe⁠rfi⁠cie⁠ a ⁠sol⁠i 2⁠ eu⁠ro".

Gli annunci truffa

Attenzione perché si tratta di truffe come fa sapere GTT fa sapere tramite una nota diffusa sui suoi canali ufficiali. Il consiglio è sempre lo stesso:
non fidarsi e di non cliccare su link o scaricare file che vengono proposti in questi annunci. E ancora una volta l'azienda ribadisce:

Le offerte reali GTT sono sempre pubblicate sui canali ufficiali dell'azienda, come il sito web e i social network e le vendite dei titoli di viaggio e di sosta digitali avvengono esclusivamente tramite l’e-commerce e le app ufficiali.

GTT ha già segnalato i post alle autorità competenti.
Non cadere nelle trappole dei truffatori! Se ti capita di vedere un'offerta sospetta, non esitare a segnalarla a GTT.
Insieme possiamo contribuire a fermare le truffe.

Come riconoscere una truffa online

In generale, è importante diffidare di offerte troppo vantaggiose o che sembrano troppo belle per essere vere. È importante verificare sempre la fonte dell'offerta e controllare se è stata pubblicata sui canali ufficiali dell'azienda o dell'ente in questione. In caso di dubbi, è sempre consigliabile contattare direttamente l'azienda o l'ente per verificare l'autenticità dell'offerta.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali