Attualità
Tempo Libero

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (9 e 10 ottobre 2021)

I nostri suggerimenti per il secondo fine settimana di ottobre.

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (9 e 10 ottobre 2021)
Attualità Torino, 07 Ottobre 2021 ore 11:13

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Torino. Ecco i nostri consigli per sabato 9 e domenica 10 ottobre 2021.

Cosa fare a Torino: gli eventi del weekend (9 e 10 ottobre 2021)

TORINO. Musei Reali

  • Sabato 9 e domenica 10 ottobre 2021

Sabato 9 ottobre alle ore 15.30 e domenica 10 ottobre alle ore 11 le guide e gli storici dell’arte di CoopCulture condurranno la visita Benvenuto a Palazzo lungo le sale di rappresentanza del primo piano di Palazzo Reale e dell'Armeria, un percorso per scoprire o riscoprire la storia e la magnificenza della prima reggia d’Italia. Il costo della visita è di € 7 oltre al biglietto di ingresso ridotto ai Musei Reali (€ 13 ordinario, € 2 da 18 a 25 anni, gratuito under 18). Biglietti online su www.coopculture.it – e-mail info.torino@coopculture.it.

Domenica 10 ottobre alle ore 15 visita tattile a Palazzo Reale Tessendo storie per il re. L’attività, rivolta a non vedenti e ipovedenti, è dedicata agli arazzi della straordinaria collezione dei Savoia. L’incontro, condotto da una restauratrice, propone un’esperienza tattile sulle fibre, sull’intreccio e sulle le tecniche di tessitura, per conoscere gli interessanti aspetti materiali di questi capolavori dell’arte tessile.  Attività gratuita (anche per un accompagnatore) con prenotazione obbligatoria, posti limitati. Per informazioni e prenotazioni scrivere a: mr-to.edu@beniculturali.it

Domenica 10 ottobre F@mu 2021 – Nulla accade prima di un sogno

In occasione della giornata nazionale delle famiglie al museo, domenica 10 ottobre, i Musei Reali propongono un doppio appuntamento per raccontare straordinari sogni che la storia ha trasformato in realtà. L’incontro della mattina è dedicato ai più piccoli, con un tuffo nel passato dell’Isola di Cipro. L’attività del pomeriggio farà scoprire ai ragazzi le singolari imprese di un adolescente destinato a diventare un eroe del suo tempo.

Alle 10.30 è in programma l’attività per famiglie Cipro. Crocevia delle civiltà, È arrivata una nave carica di…

Dall’isola di Cipro, nell’antichità, innumerevoli navi partivano solcando le onde del Mediterraneo e altrettante ne arrivavano, portando la meraviglia di merci preziose, vini pregiati e spezie esotiche. I più piccoli, accompagnati dai loro genitori, andranno alla scoperta dei commerci di Cipro, nelle sale della mostra dedicata all’isola. Grazie alle guide, verranno trovati i preziosi carichi e una piccola flotta che navigherà verso l’isola.

Attività per famiglie, consigliata per bambini tra i 6 e i 10 anni

Partecipazione all’attività gratuita per tutti, tariffa d’ingresso gratuita per bambini e ragazzi fino a 18 anni, speciale a 10 euro per gli adulti (gratuita con Abbonamento Musei). Prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: 011 19560449 – info.torino@coopculture.it

Alle 16 in Armeria Reale e Galleria Sabauda, visita guidata Il Principe Eugenio, dal sogno alla storia. Trecento anni fa, tutti in Europa ammiravano e temevano il principe Eugenio di Savoia-Soissons, uno dei più grandi condottieri del suo tempo. Nessuno avrebbe scommesso su di lui, quando era solo un ragazzo, alla corte del re Sole. Ma il giovane Eugenio era capace di sognare un grande futuro e di trasformarlo in realtà. Le armi e i dipinti appartenuti al principe ci svelano le sue passioni, insieme a un fumettoche narra la sua storia. Ciascuno potrà portarne una copia con xsé e renderla unica, disegnando una copertina personalizzata.

Attività per famiglie, consigliata per ragazzi dagli 8 ai 13 anni.

Partecipazione all’attività gratuita per tutti, tariffa d’ingresso gratuita per bambini e ragazzi fino a 18 anni, speciale a 10 euro per gli adulti (gratuita con Abbonamento Musei). Prenotazione obbligatoria. Info e prenotazioni: 011 19560449 – info.torino@coopculture.it

2 foto Sfoglia la gallery

TORINO. Biennale Democrazia 2021

  • Dal 6 al 10 ottobre 2021

La manifestazione giunta alla settima edizione (dal titolo “Un pianeta, molti mondi”)  si propone di promuovere i valori democratici e la consapevolezza civile, e si caratterizza come luogo di discussione aperta e partecipata sui grandi temi sociali e politici del nostro presente.

Biennale Democrazia tornerà in presenza, con oltre 90 incontri e 150 relatori dal mondo, ma senza rinunciare alle opportunità offerte dal digitale: la prossima edizione sarà infatti caratterizzata da un’ampia offerta di dirette streaming, per fare fronte alla necessità di ridurre la capienza delle sale - nel rispetto delle normative di sicurezza - ma allo stesso tempo garantire comunque, anche al pubblico più lontano, di seguire buona parte degli appuntamenti in programma. Info e programma: biennaledemocrazia.it

TORINO. Photocall. Attrici e attori del cinema italiano: la mostra al Museo del Cinema

  • Fino al 7 marzo 2022 - Museo del Cinema Italiano

Il Museo Nazionale del Cinema, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, rende omaggio al cinema di ieri e di oggi con “Photocall. Attrici e attori del cinema italiano”. La mostra fotografica ripercorre oltre un secolo di cinema italiano attraverso i corpi e i volti delle attrici e degli attori che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. In esposizione immagini, apparecchi, riviste e brochure, insieme alle immagini di fotografi contemporanei come Stefano Guindani, Riccardo Ghilardi, Sabina Filice, Philippe Antonello, Stefano Montesi, al progetto Giant Polaroid di Claudio Canova e alle opere di Marco Innocenti: oltre 250 riproduzioni fotografiche, 71 stampe originali e più di 150 scatti nelle video gallery. La mostra si estende alla cancellata della Mole Antonelliana e al cortile dell’Ateneo dell’Università di Torino. Info: 0118138561 - info@museocinema.it

TORINO. Gentileschi, due capolavori a confronto

  • Fino al 12 dicembre 2021 - Musei Reali

Nell’ambito dei progetti di collaborazione con musei italiani e stranieri, i Musei Reali ospitano al primo piano della Galleria Sabauda, l’opera di Orazio Gentileschi Santa Cecilia che suona la spinetta e un angelo, in prestito dalla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. L’evento offre una straordinaria opportunità di un confronto diretto con l’Annunciazione, capolavoro dello stesso artista, celebre seguace di Caravaggio, custodito dai Musei Reali.

LEGGI ANCHE: "Gentileschi: due capolavori a confronto" mostra dossier ai Musei Reali

TORINO. La tua prima volta a Torino

  • Ogni sabato fino al 25 dicembre 2021

Per chi visita per la prima volta la città, e per chi vuole scoprirne nuovi aspetti ogni sabato alle 10 guide torinesi DOC vi condurranno in una passeggiata nel centro storico, facendone rivivere la sua storia millenaria. Dalle imponenti Porte Palatine di epoca romana, passeremo attraverso vie, viuzze e piazze in cui sono visibili testimonianze di epoca medievale, proseguiremo il tour soffermandoci davanti a chiese di età barocca, entreremo in alcuni degli eleganti atri di palazzi nobiliari e residenze reali, spesso celebrati nel XVIII sec. nei diari di viaggio dei nobili provenienti da tutta Europa. Infine assaporeremo quell'atmosfera elegante e quel fermento culturale e innovativo che si respirava nei caffè storici ancora oggi aperti. Durata: 2 h Partenza garantita con 1 partecipante minimo. Prenotazioni possibili entro le ore 17 del venerdì. Appuntamento in Piazza Castello angolo via Garibaldi, davanti all'Ufficio del Turismo. Tutti i partecipanti dovranno indossare la mascherina. Le visite sono organizzate in collaborazione con Theatrum Sabaudie - Prenotazione: 011.5211788 - prenotazioni@arteintorino.com

TORINO. Paratissima 2021 - Peter Lindbergh: Untold Stories

  • Fino al 3 ottobre 2021

Untold Stories è la prima mostra su Peter Lindbergh curata dall’autore stesso. A Torino, sarà presentata la versione completa del progetto negli spazi dell’ARTiglieria.

L’esposizione è concepita in tre capitoli. “Manifest”, la monumentale installazione di apertura che presenta diversi blueback di grandi dimensioni, è stata sviluppata appositamente per la presentazione e fornisce un’introduzione coinvolgente e stimolante alla comprensione della fotografia di moda di Lindbergh. Nella sezione centrale della mostra, Lindbergh ha scelto e organizzato insieme le immagini che considerava fondamentali nell’ambito della sua opera: fotografie emblematiche insieme ad altre mai viste prima vengono esposte in coppia o in gruppi, dando luogo a interpretazioni inaspettate e suggestive. Chiude la video installazione “Testament” (2014), che svela un lato fino ad ora sconosciuto della pratica e del carattere del fotografo tedesco: girato attraverso uno specchio unidirezionale, mostra lo scambio silenzioso fra la telecamera di Lindbergh e il detenuto nel braccio della morte della Florida Elmer Carroll.

Info: +39 0110162002; paratissima.it/peter-lindbergh-untold-stories-torino/; info@paratissima.it

TORINO. Cipro Crocevia delle Civiltà

  • Fino al 9 gennaio 2022. Musei Reali

Il fascino millenario di Cipro, cuore del Mediterraneo e ponte tra Oriente e Occidente, è protagonista della mostra internazionale Cipro. Crocevia delle civiltà, realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e curata da Luca Bombardieri, docente di Archeologia cipriota presso l’Ateneo torinese, ed Elisa Panero, curatrice delle collezioni archeologiche dei Musei Reali.

La mostra si delinea intorno alla più importante collezione cipriota italiana, quella dei Musei Reali di Torino, ad oggi largamente inedita, e sarà arricchita da prestiti unici per la prima volta in Italia provenienti da illustri istituzioni straniere, tra cui il British Museum di Londra, il Metropolitan Museum of Art di New York, il Fitzwilliam Museum di Cambridge, Medelhavsmuseet di Stoccolma, il Kunsthistorisches Museum di Vienna e il Cyprus Museum di Nicosia.

Le collezioni cipriote dei Musei Reali costituiscono un nucleo pressoché unico nel panorama dei grandi musei europei. Il Museo di Antichità di Torino conta infatti più di 1.000 reperti, frutto di donazioni avvenute a partire dal 1847 sotto il console del Regno di Sardegna Marcello Cerruti e, soprattutto, grazie agli scavi condotti da Luigi Palma di Cesnola, console americano sull’isola ma torinese di nascita e da suo fratello Alessandro. Tale raccolta è paragonabile per importanza scientifica e varietà alla grande collezione del Museo Egizio di Torino, di cui rappresenta un ideale contraltare mediterraneo.

Info: +39 01119560449; museireali.beniculturali.it; mr-to@beniculturali.it

TORINO. Effetto VR! Il cinema in virtual Reality

  • Fino al 31 dicembre 2021 Museo Nazionale del Cinema

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino presenta CineVR, la nuova area dedicata alla realtà virtuale. Realizzata in collaborazione con Rai Cinema - con l’obiettivo di rafforzare la divulgazione della cultura digitale, dell’innovazione e delle nuove tecnologie legate al cinema - sostituisce le aree dedicate al 3D e ad Amore&Morte, due delle tredici chapelle che circondavano l’Aula del Tempio, cuore del museo e della Mole Antonelliana.

CineVR è la prima sala cinematografica italiana permanente completamente dedicata al VR, con una programmazione giornaliera continuativa di otto ore che propone film ideati e concepiti con questa tecnica: una sala che accoglierà fino a 200 visitatori al giorno e che permetterà la visione di esperienze audiovisive immersive, lineari e interattive grazie a 6 visori di ultima generazione. Ogni mese vengono presentate nuove proiezioni e organizzati incontri con esperti e professionisti del settore: sulle 40 chaise longue dell’Aula del Tempio è possibile assistere, solo ed esclusivamente su prenotazione, alla preview dei film che dal giorno successivo verranno caricati sui visori, implementando la video-library in cui il pubblico potrà scegliere e prenotare le pellicole.

Info: +39 0118138560-561; museocinema.it; info@museocinema.it

ANDEZENO. 46° edizione della Sagra del cardo, della bagna cauda e della cipolla piattellina

  • Domenica 10 ottobre 2021

Torna ad Andezeno la Sagra del cardo diritto bianco avorio, della cipolla piattellina denominata la bionda e della bagna cauda, prodotti locali e autoctoni del territorio, una storica ed autentica sagra di paese che si svolge da oltre 40 anni a pochi km da Torino.

L'appuntamento è per domenica 10 ottobre: durante tutta la giornata ci sarà la  mostra mercato dei prodotti tipici, cardi e le cipolle piattelline, varietà pregiate conosciute in tutto il mondo per le loro ottime caratteristiche gastronomiche, zucche ornamentali e commestibili in collezione, collezione di peperoncini in vaso e frutti, degustazione ed asporto della bagna cauda, infine sarà allestita una piccola esposizione di trattori d’epoca.

Inoltre in occasione della sagra sarà possibile visitare ed acquistare le zucche preferite nella “ Casa delle Zucche”, corso Vittorio Emanuele 69, Andezeno, che da 29 anni , nella stagione autunnale viene completamente addobbata da centinaia di tipologie di zucche.

Prenotazione e green pass obbligatorio per la degustazione della bagna cauda, tel: 3288847906. Per informazioni Comune di Andezeno tel.0119434204, www.comune.andezeno.to.it

GIAVENO. Fungo in festa

  • Domenica 10 ottobre 2021

L’edizione della manifestazione ”Fungo in Festa” in programma da domenica 3 a domenica 10 ottobre è infatti la quarantesima. L’evento, patrocinato dalla Città Metropolitana di Torino, ha ottenuto dalla Regione il titolo di Fiera regionale, l’unica dedicata al fungo in tutto il Piemonte. In realtà i funghi della Val Sangone non hanno bisogno di pubblicità, visto che da qualche secolo sono venduti a Torino proprio con quel titolo, “Porcino di Giaveno”, sottintendendo la provenienza dai castagneti che ne garantiscono la qualità.

Per aggiornamenti e informazioni sulla manifestazione si può consultare il sito Internet www.visitgiaveno.it oppure telefonare o scrivere all’ufficio turistico, telefono 011-9374053, e-mail infoturismo@giaveno.it

5 foto Sfoglia la gallery

RIVOLI. Espressioni. La proposizione. 

  • Fino al 7 novembre 2021 - Castello di Rivoli, Museo d'Arte Contemporanea

La mostra Espressioni. La proposizione presenta le opere di oltre cinquanta artisti di epoche storiche diverse, provenienti da più parti del mondo. Gli artisti condividono un interesse nei confronti di forme di arte particolarmente espressive, o addirittura espressioniste. Gli artisti spaziano dall’individualismo esasperato a manifestazioni di malinconia romantica sino a interpretazioni deformate del corpo e del quotidiano, quasi a significare la necessità di verificare la propria vitalità di fronte alle difficoltà del mondo. Il percorso espositivo che si snoda al primo e al terzo piano dell’edificio Castello, nonché nella Manica Lunga. In mostra sono presenti opere di pittura, scultura, video, performance, opere sonore, installazioni, fino a progetti basati sulla tecnologia della realtà virtuale. Prenotazione obbligatoria il sabato, la domenica e festivi, con almeno un giorno di anticipo. Info: +39 0119565222 - info@castellodirivoli.org

VENARIA REALE. Una Infinita Bellezza, il paesaggio in Italia dalla pittura romantica all'arte contemporanea. Mostra

  • Fino al 1° Novembre 2021

Alla Reggia di Venaria il 2021 è un anno Green, tutto dedicato al tema della tutela della Natura e della sostenibilità ambientale. Evento clou è la mostra “Una infinita bellezza. Il paesaggio in Italia dalla pittura romantica all’arte contemporanea”, aperta al pubblico dal 22 giugno al 1 novembre. Allestita nei grandiosi spazi della Citroniera Juvarriana, l’esposizione riunisce oltre 200 opere, in gran parte dipinti ma anche sculture, fotografie, video e installazioni che documentano l’attenzione e l’amore che tanti artisti hanno avuto per l’ambiente naturale e specificatamente per il paesaggio in Italia, dal primo romanticismo fino all’arte contemporanea.

Info: +39 0114992333 - lavenaria.it/it/mostre/infinita-bellezza; turismo@lavenariareale.it