Attualità
Tempo Libero

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (2 e 3 ottobre 2021)

I nostri suggerimenti per il primo fine settimana di ottobre..

Cosa fare a Torino e provincia: gli eventi del weekend (2 e 3 ottobre 2021)
Attualità Torino, 30 Settembre 2021 ore 00:01

Gli appuntamenti imperdibili per il fine settimana in arrivo a Torino. Ecco i nostri consigli per sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021.

Cosa fare a Torino: gli eventi del weekend (2 e 3 ottobre 2021)

TORINO. Festival Outsider

  • Dal 30 settembre al 2 ottobre 2021 - Luoghi vari

La VI edizione del “Festival dell'Outsider Art e Arte Irregolare” si svolge in diverse location di Torino e con alcuni eventi in streaming proponendo mostre, visite guidate, spettacoli, performance artistiche e teatrali, proiezioni, talk ed altre iniziative volte a far scoprire produzioni artistiche realizzate da autori e autrici operanti fuori dal sistema dell'arte ufficiale, ma ormai riconosciuti a livello internazionale o musealizzati - come Bonaria Manca, Gilda Domenica o Patrizio Decembrino - e persone in situazioni di fragilità che operano al di fuori delle norme estetiche convenzionali.

Sabato 2 ottobre è in programma un convegno nazionale di informazione e riflessione sull’Outsider Art a cura di Eva di Stefano, Giorgio Bedoni e Daniela Rosi, in collaborazione con Edoardo Di Mauro e Roberto Mastroianni. Tra gli interventi: Maurizio Cilli con “Liberiamo il Nuovo Mondo. Indagine su Francesco Toris”; la presentazione della video installazione "Patrizio" di Massimo Ricciardo vincitrice di Cantica21, MAECI e MIBACT a cura di Domenico Amoroso; il lancio di “Brutt’incontri”, mostra virtuale a cura dell'Accademia di Belle Arti di Brera e del Sistema Museale di Ateneo dell'Università degli Studi di Torino, in collaborazione con la Casa dell'Art Brut di Casteggio (Pavia).

Nella serata conclusiva del Festival, il 2 ottobre, la Mole Antonelliana sarà illuminata come una bandiera di luce per sostenere simbolicamente i mondi in ombra dell'Outsider Art.

TORINO. Space Festival

  • Dal 30 settembre al 3 ottobre 2021

Space Festival è il primo festival dello spazio in Italia. Una manifestazione di 4 giorni, dedicata a famiglie e appassionati: conferenze con astronauti e astrofisici, laboratori, show di realtà virtuale con robot e droni, mostre stellari e cene stellate per fare dello spazio uno spettacolo incredibile. Info: www.spacefestival.it/

TORINO. A tu per tu con Leonardo

  • Dal 25 settembre al 3 ottobre 2021 - Musei Reali

In occasione dell’inaugurazione del nuovo impianto di illuminazione della volta affrescata della Biblioteca Reale, realizzata grazie al sostegno della Consulta per la valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino, i Musei Reali propongono un’esposizione straordinaria dei 13 disegni e del Codice sul volo degli uccelli di Leonardo da Vinci.

LEGGI ANCHE: A tu per tu con Leonardo: ai Musei Reali si svelano i disegni del genio da Vinci

TORINO. Expocasa 2021. Il salone dell'arredamento

  • Dal 25 settembre al 3 ottobre 2021 - Lingotto Fiere

Expocasa è il più importante appuntamento del nord-ovest dedicato all’arredamento e alle soluzioni per la casa, nato e pensato per coinvolgere il grande pubblico. Da oltre cinquant’anni segue l’evolversi del gusto dell’abitare italiano, con l’obiettivo di raccogliere le migliori proposte di arredamento: offre infatti una panoramica completa delle più valide proposte presenti sul mercato, dai progetti di design più contemporaneo ai prodotti della tradizione artigiana. Accesso gratuito previa registrazione sul sito www.expocasa.it o all’ingresso.

7 foto Sfoglia la gallery

TORINO. Photocall. Attrici e attori del cinema italiano: la mostra al Museo del Cinema

  • Fino al 7 marzo 2022 - Museo del Cinema Italiano

Il Museo Nazionale del Cinema, in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino, rende omaggio al cinema di ieri e di oggi con “Photocall. Attrici e attori del cinema italiano”. La mostra fotografica ripercorre oltre un secolo di cinema italiano attraverso i corpi e i volti delle attrici e degli attori che lo hanno reso famoso in tutto il mondo. In esposizione immagini, apparecchi, riviste e brochure, insieme alle immagini di fotografi contemporanei come Stefano Guindani, Riccardo Ghilardi, Sabina Filice, Philippe Antonello, Stefano Montesi, al progetto Giant Polaroid di Claudio Canova e alle opere di Marco Innocenti: oltre 250 riproduzioni fotografiche, 71 stampe originali e più di 150 scatti nelle video gallery. La mostra si estende alla cancellata della Mole Antonelliana e al cortile dell’Ateneo dell’Università di Torino. Info: 0118138561 - info@museocinema.it

TORINO. Gentileschi, due capolavori a confronto

  • Fino al 12 dicembre 2021 - Musei Reali

Nell’ambito dei progetti di collaborazione con musei italiani e stranieri, i Musei Reali ospitano al primo piano della Galleria Sabauda, l’opera di Orazio Gentileschi Santa Cecilia che suona la spinetta e un angelo, in prestito dalla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia. L’evento offre una straordinaria opportunità di un confronto diretto con l’Annunciazione, capolavoro dello stesso artista, celebre seguace di Caravaggio, custodito dai Musei Reali.

LEGGI ANCHE: "Gentileschi: due capolavori a confronto" mostra dossier ai Musei Reali

TORINO. La tua prima volta a Torino

  • Ogni sabato fino al 25 dicembre 2021

Per chi visita per la prima volta la città, e per chi vuole scoprirne nuovi aspetti ogni sabato alle 10 guide torinesi DOC vi condurranno in una passeggiata nel centro storico, facendone rivivere la sua storia millenaria. Dalle imponenti Porte Palatine di epoca romana, passeremo attraverso vie, viuzze e piazze in cui sono visibili testimonianze di epoca medievale, proseguiremo il tour soffermandoci davanti a chiese di età barocca, entreremo in alcuni degli eleganti atri di palazzi nobiliari e residenze reali, spesso celebrati nel XVIII sec. nei diari di viaggio dei nobili provenienti da tutta Europa. Infine assaporeremo quell'atmosfera elegante e quel fermento culturale e innovativo che si respirava nei caffè storici ancora oggi aperti. Durata: 2 h Partenza garantita con 1 partecipante minimo. Prenotazioni possibili entro le ore 17 del venerdì. Appuntamento in Piazza Castello angolo via Garibaldi, davanti all'Ufficio del Turismo. Tutti i partecipanti dovranno indossare la mascherina. Le visite sono organizzate in collaborazione con Theatrum Sabaudie - Prenotazione: 011.5211788 - prenotazioni@arteintorino.com

TORINO. Paratissima 2021 - Peter Lindbergh: Untold Stories

  • Fino al 3 ottobre 2021

Untold Stories è la prima mostra su Peter Lindbergh curata dall’autore stesso. A Torino, sarà presentata la versione completa del progetto negli spazi dell’ARTiglieria.

L’esposizione è concepita in tre capitoli. “Manifest”, la monumentale installazione di apertura che presenta diversi blueback di grandi dimensioni, è stata sviluppata appositamente per la presentazione e fornisce un’introduzione coinvolgente e stimolante alla comprensione della fotografia di moda di Lindbergh. Nella sezione centrale della mostra, Lindbergh ha scelto e organizzato insieme le immagini che considerava fondamentali nell’ambito della sua opera: fotografie emblematiche insieme ad altre mai viste prima vengono esposte in coppia o in gruppi, dando luogo a interpretazioni inaspettate e suggestive. Chiude la video installazione “Testament” (2014), che svela un lato fino ad ora sconosciuto della pratica e del carattere del fotografo tedesco: girato attraverso uno specchio unidirezionale, mostra lo scambio silenzioso fra la telecamera di Lindbergh e il detenuto nel braccio della morte della Florida Elmer Carroll.

Info: +39 0110162002; paratissima.it/peter-lindbergh-untold-stories-torino/; info@paratissima.it

TORINO. Cipro Crocevia delle Civiltà

  • Fino al 9 gennaio 2022. Musei Reali

Il fascino millenario di Cipro, cuore del Mediterraneo e ponte tra Oriente e Occidente, è protagonista della mostra internazionale Cipro. Crocevia delle civiltà, realizzata in collaborazione con l’Università degli Studi di Torino e curata da Luca Bombardieri, docente di Archeologia cipriota presso l’Ateneo torinese, ed Elisa Panero, curatrice delle collezioni archeologiche dei Musei Reali.

La mostra si delinea intorno alla più importante collezione cipriota italiana, quella dei Musei Reali di Torino, ad oggi largamente inedita, e sarà arricchita da prestiti unici per la prima volta in Italia provenienti da illustri istituzioni straniere, tra cui il British Museum di Londra, il Metropolitan Museum of Art di New York, il Fitzwilliam Museum di Cambridge, Medelhavsmuseet di Stoccolma, il Kunsthistorisches Museum di Vienna e il Cyprus Museum di Nicosia.

Le collezioni cipriote dei Musei Reali costituiscono un nucleo pressoché unico nel panorama dei grandi musei europei. Il Museo di Antichità di Torino conta infatti più di 1.000 reperti, frutto di donazioni avvenute a partire dal 1847 sotto il console del Regno di Sardegna Marcello Cerruti e, soprattutto, grazie agli scavi condotti da Luigi Palma di Cesnola, console americano sull’isola ma torinese di nascita e da suo fratello Alessandro. Tale raccolta è paragonabile per importanza scientifica e varietà alla grande collezione del Museo Egizio di Torino, di cui rappresenta un ideale contraltare mediterraneo.

Info: +39 01119560449; museireali.beniculturali.it; mr-to@beniculturali.it

TORINO. Effetto VR! Il cinema in virtual Reality

  • Fino al 31 dicembre 2021 Museo Nazionale del Cinema

Il Museo Nazionale del Cinema di Torino presenta CineVR, la nuova area dedicata alla realtà virtuale. Realizzata in collaborazione con Rai Cinema - con l’obiettivo di rafforzare la divulgazione della cultura digitale, dell’innovazione e delle nuove tecnologie legate al cinema - sostituisce le aree dedicate al 3D e ad Amore&Morte, due delle tredici chapelle che circondavano l’Aula del Tempio, cuore del museo e della Mole Antonelliana.

CineVR è la prima sala cinematografica italiana permanente completamente dedicata al VR, con una programmazione giornaliera continuativa di otto ore che propone film ideati e concepiti con questa tecnica: una sala che accoglierà fino a 200 visitatori al giorno e che permetterà la visione di esperienze audiovisive immersive, lineari e interattive grazie a 6 visori di ultima generazione. Ogni mese vengono presentate nuove proiezioni e organizzati incontri con esperti e professionisti del settore: sulle 40 chaise longue dell’Aula del Tempio è possibile assistere, solo ed esclusivamente su prenotazione, alla preview dei film che dal giorno successivo verranno caricati sui visori, implementando la video-library in cui il pubblico potrà scegliere e prenotare le pellicole.

Info: +39 0118138560-561; museocinema.it; info@museocinema.it

ALMESE. Camaleontika

  • Sabato 2 ottobre - ore 20.30

Dopo gli spettacoli all’aperto al Parco Robinson la rassegna teatrale di Almese torna al Teatro Magnetto con “Amunì”, spettacolo dell’associazione Voci Erranti e della compagnia dei detenuti del Carcere di Saluzzo, scritto e diretto da Grazia Isoardi.

Biglietto unico di euro 12,00 con prenotazione consigliata al numero 3348785494 o all’indirizzo rassegnacamaleontika@gmail.com

AVIGLIANA. Visite guidate: centro storico e laghi

  • Fino al 3 ottobre 2021

Visite guidate nel centro storico di Avigliana: Tutte le domeniche su prenotazione da giugno a settembre 2021, durata 2h circa, con guide turistiche professioniste. Gruppi di massimo 15 persone, nel rispetto delle normative anti covid.

Visite guidate nel Parco naturale dei due laghi: Tutte le domeniche di settembre 2021 su prenotazione, durata di 2h circa, con guide naturalistiche. Gruppi di massimo 15 persone, nel rispetto delle normative anti-Covid.

Info: ufficioiat@turismoavigliana.it

BICHERASIO. 53esima Sagra dell'Uva

  • Fino al 3 Ottobre 2021

Edizione sarà ricca di appuntamenti imperdibili legati al tema del vino e non solo. Vi aspettano visite guidate, concerti, incontri letterari, escursioni e molto altro. Inoltre sono in programma anche tante attività per i bambini. Info: Comune Bicherasio

RIVOLI. Valmessa Graffiti-Memorial Stefano Galliano

  • Sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021

Fervono i preparativi per la decima edizione della kermesse automobilistica Valmessa Graffiti-Memorial Stefano Galliano che, grazie alla preziosa collaborazione delle Città di Rivoli e Santena, si presenta quest’anno ricca di novità e di pregio e con il patrocinio della Città Metropolitana di Torino. Sabato 2 ottobre in piazza Martiri a Rivoli si terrà la presentazione ufficiale dell’iniziativa, alla presenza di campioni del mondo motoristico e sportivo. Verranno esposte alcune vetture di pregio mentre la Polizia locale terrà un interessante corso di guida sicura, libero a tutti e rivolto in prevalenza ai giovani.

Domenica 3 ottobre a partire dalle 8,30 in piazza Martiri verranno schierate le 100 vetture partecipanti, che prenderanno il via alle 10 in direzione del Castello di Rivoli e, grazie ad una speciale autorizzazione dell’amministrazione comunale, sfileranno nella pedonale via Piol, la “via Maestra” di Rivoli, in una sorta di esposizione dinamica delle vetture, quest’anno resa ancora più interessante dalle supercar. Dopo l’immancabile foto di rito al Castello, le vetture inizieranno il percorso vero e proprio, che comprenderà, come sempre, alcuni test di abilità, nello spirito ludico-aggregativo che caratterizza da sempre il "Graffiti". Il tragitto del 2021 per la prima volta non interesserà la Valmessa, che ha dato i natali alla manifestazione, ma non mancheranno le strade emozionanti “tutte da guidare”, ricche di storia sportiva, paesaggi mozzafiato e di eccellenze storico-artistiche. Proprio in quest’ottica il percorso si concluderà a Santena, grazie all’interessamento della famiglia Galliano e alla disponibilità dell’amministrazione comunale e della Fondazione Cavour. Nel castello in cui visse e riposa il conte Camillo Benso di Cavour i partecipanti al raduno pranzeranno e riceveranno i premi e gli attestati di partecipazione.

5 foto Sfoglia la gallery

RIVOLI. Espressioni. La proposizione. 

  • Fino al 7 novembre 2021 - Castello di Rivoli, Museo d'Arte Contemporanea

La mostra Espressioni. La proposizione presenta le opere di oltre cinquanta artisti di epoche storiche diverse, provenienti da più parti del mondo. Gli artisti condividono un interesse nei confronti di forme di arte particolarmente espressive, o addirittura espressioniste. Gli artisti spaziano dall’individualismo esasperato a manifestazioni di malinconia romantica sino a interpretazioni deformate del corpo e del quotidiano, quasi a significare la necessità di verificare la propria vitalità di fronte alle difficoltà del mondo. Il percorso espositivo che si snoda al primo e al terzo piano dell’edificio Castello, nonché nella Manica Lunga. In mostra sono presenti opere di pittura, scultura, video, performance, opere sonore, installazioni, fino a progetti basati sulla tecnologia della realtà virtuale. Prenotazione obbligatoria il sabato, la domenica e festivi, con almeno un giorno di anticipo. Info: +39 0119565222 - info@castellodirivoli.org

USSUEGLIO. Transumanza

  • Sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021

Sabato 2 e domenica 3 ottobre ad Usseglio è in programma la settima edizione della Festa della transumanza e della patata di montagna, patrocinata dalla Città Metropolitana di Torino e organizzata in occasione del rientro delle mandrie dall’alpeggio estivo. Mentre le prime nevi sulle vette più alte delle valli di Lanzo annunceranno la conclusione dei tre mesi di lavoro estivo in alpeggio, in paese si farà festa e si gusterà la Toma di Lanzo d’alpeggio a Km 0.

Per saperne di più: eventiusseglio.it

6 foto Sfoglia la gallery

VENARIA REALE. Una Infinita Bellezza, il paesaggio in Italia dalla pittura romantica all'arte contemporanea. Mostra

  • Fino al 1° Novembre 2021

Alla Reggia di Venaria il 2021 è un anno Green, tutto dedicato al tema della tutela della Natura e della sostenibilità ambientale. Evento clou è la mostra “Una infinita bellezza. Il paesaggio in Italia dalla pittura romantica all’arte contemporanea”, aperta al pubblico dal 22 giugno al 1 novembre. Allestita nei grandiosi spazi della Citroniera Juvarriana, l’esposizione riunisce oltre 200 opere, in gran parte dipinti ma anche sculture, fotografie, video e installazioni che documentano l’attenzione e l’amore che tanti artisti hanno avuto per l’ambiente naturale e specificatamente per il paesaggio in Italia, dal primo romanticismo fino all’arte contemporanea.

Info: +39 0114992333 - lavenaria.it/it/mostre/infinita-bellezza; turismo@lavenariareale.it