Attualità
TORINO

Elezioni Torino 2021: i più votati e gli esclusi dal Consiglio comunale

Sguardo sul futuro della composizione della sala rossa dopo il ballottaggio.

Elezioni Torino 2021: i più votati e gli esclusi dal Consiglio comunale
Attualità Torino, 06 Ottobre 2021 ore 18:08

A seconda di chi vincerà al ballottaggio cambierà la composizione della sala rossa del Consiglio Comunale di Torino.

Elezioni 2021, l'astensionismo da record

L'elezione comunali del 2021 non sono solo le elezioni dell'astensionismo da record ma anche quelle delle donne. A sfondare, dopo le primarie, sul fronte delle donne è il primo partito della città: il Partito Democratico.

La lista guadagna 4 ben posti rosa: Chiara Foglietta, Giovanna Pentenero, Nadia Conticelli e Ludovica Cioria. Prima con 2100 preferenze l'ingegnere e consigliera Chiara Foglietta, seconda ad un altro ingegnere, Francesco Tresso, in assoluto il più votato.

Seggio in bilico per Tresso

Il seggio di Tresso però, con la sua lista, Torino Domani, è in bilico in quanto sarebbe garantito solo in caso di vittoria di Lo Russo. Se vincesse Paolo Damilano, non lo otterrebbe. Restano, fuori Paolo Verri e Max Casacci.

La possibile opposizione

Dall'altro lato del parlamentino comunale, si trova un'altra donna: Silvia Damilano cugina del candidato, con 986 voti che la rende la più votata della lista Torino Bellissima. Mentre per Fratelli d'Italia, Paola D'ambrogio con 1168 voti, non è la prima ma la seconda più votata.

Sul fronte 5 stelle sono sicuri la candidata Valentina Sganga e Andrea Russi. In bilico Dorotea Castiglione,  il suo seggio che dipende solo dalla vittoria di Lo Russo al ballottaggio.