Attualità
TORINO OVEST

Centro di Torino blindato: summit dei ministri degli Esteri alla Venaria Reale

Chiusi anche 61 negozi, sempre per motivi di sicurezza.

Centro di Torino blindato: summit dei ministri degli Esteri alla Venaria Reale
Attualità Venaria, 19 Maggio 2022 ore 12:01

Nella giornata di oggi, 19 maggio 2022, arriveranno all'ombra della Mole arrivano i ministri Ue per il vertice che si terrà alla Venaria Reale sino a domani.

Centro di Torino blindato

In occasione di questo vertice, il centro di Torino dalle nove del mattino sino alle 24 sarà blindato. Non sarà possibile accedere a piazza Castello, via Accademia delle Scienze, piazza Carignano e viale dei Partigiani fino all’incrocio con corso San Maurizio. La zona rossa si estende fino a via Principe Amedeo (nel tratto tra via Bogino e via Roma) e comprende via Garibaldi e via Palazzo di Città.

Zona Rossa

La decisione

La decisione di far diventare zona rossa il centro del capoluogo è arrivata dalla Prefettura per migliorare le condizioni di sicurezza delle delegazioni dei 46 ministri degli Paesi europei che saranno ospitati a Palazzo Madama, in piazza Castello.

Alla Reggia di Venaria Reale, invece, si terrà il 132esimo comitato dei Ministri degli Esteri del Consiglio d’Europa. La blindatura del cento di Torino vieterà il transito di ogni mezzo, compresi i mezzi pubblici.

«Torino sarà capitale della politica estera europea in occasione del più importante incontro di politica internazionale di quest’anno che chiude il semestre di presidenza italiana — ha commentato via social il sindaco Stefano Lo Russo —. È un onore poterlo ospitare nella nostra città».

Chiusi i negozi

E' stato istituito anche il divieto di sosta in tutta l’area compreso il parcheggio sotterraneo “Roma -San Carlo-Castello e, tra gli altri provvedimenti, c'è la chiusura di ben 61 esercizi commerciali del centro di Torino che non potranno alzare la serranda e aprire quindi la propria attività. Residenti, impiegati di enti e uffici ubicati dentro quell’area potranno accedere attraverso gli unici due varchi in via Garibaldi e via Po.

"Non siamo molto d'accordo con la chiusura dei negozi - dicono i commercianti - ma capiamo la situazione".

Seguici sui nostri canali