Covid-19

Campagna vaccinale: a luglio in calo le dosi a disposizione. Sabato open day al Valentino

Si tratta di 162mila dosi in meno per una media quotidiana che si attesta a 31mila vaccinazioni al giorno.

Campagna vaccinale: a luglio in calo le dosi a disposizione. Sabato open day al Valentino
Attualità Torino, 13 Luglio 2021 ore 18:53

Campagna vaccinale: al via le prenotazioni per l’open day del Valentino di sabato 17 luglio.  Nonostante i tagli alle dosi la campagna procede comunque senza intoppi.

Campagna vaccinale: a luglio in calo le dosi a disposizione

Fino alla fine di luglio la nostra regione perderà 9mila vaccini al giorno rispetto al target definito nelle scorse settimane, per via del taglio nelle forniture deciso dalla struttura commissariale.

Si tratta di 162mila dosi in meno per una media quotidiana che si attesterà a 31mila vaccinazioni al giorno. E’ il nuovo target della regione individuato per garantire il giusto andamento della campagna vaccinale che, comunque, proseguirà senza intoppi puntando sui vaccini Moderna e Pfizer dato che anche il Piemonte ha chiesto ed ottenuto la sospensione delle forniture di AstraZeneca e Johnson&Johnson, entrambi ormai scarsamente impiegati se non per i richiami.

Prenotazioni per l’open day al Valentino

Nel frattempo sono partite alle 9 di questa mattina sul portale della regione le prenotazioni per l’Open Day al Valentino di sabato 17 luglio 2021: 1.500 le dosi di Moderna a disposizione dedicate a maggiorenni con domicilio sanitario nella nostra regione che non abbiano un appuntamento fissato prima del 27 luglio e che non abbiamo mai ricevuto una dose. Il personale scolastico, così come gli over60, potranno chiedere di essere vaccinati senza prenotazione in quanto categorie ritenute prioritarie nella campagna vaccinale.

I numeri della campagna

Sono 37.921 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 33.621 è stata somministrata la seconda dose. Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 3.405 i 16-29enni, 3.387 i trentenni, 7.441 i quarantenni, 12.403 i cinquantenni,3.499 i sessantenni, 4.752 i settantenni,566 gli estremamente vulnerabili e 217 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 4.191.286 dosi, corrispondenti al 93,6% di 4.477.980 finora disponibili per il Piemonte.