Attualità
I complimenti di Elio

Bambino cieco suona al pianoforte "John Holmes" di Elio e il video diventa virale

Il piccolo è di Mondovì ed è stato avviato sulla strada della musica dallo zio che suona in un complesso pop-rock.

Attualità Torino, 27 Settembre 2021 ore 11:44

Bambino piemontese cieco suona "John Holmes" al pianoforte, scegliendo lo scherzo e la burla di una canzone ridanciana per cimentarsi in una performance da urlo.

Tantissimi applausi

Un applauso da spellarsi le mani per il piccolo Riccardo di soli 10 anni, bambino piemontese non vedente dalla nascita che ha fatto il pieno di clic sui social grazie alla sua interpretazione di "John Holmes" la ridicola canzone di "Elio e le storie tese" datata 1988. Lo stesso Elio, sulla sua pagina ufficiale di Facebook, ha rilanciato il giovanissimo musicista con la frase "Riceviamo ed entusiasticamente pubblichiamo. Riccardo sei un grande" con il classico cuoricino d'ordinanza.

Il piccolo abita a Mondovì ed è cieco fin dalla nascita: una condizione che è facile immaginare come lo abbia condizionato. Mentre i suoi coetanei possono giocare a pallone o rincorrersi a nascondino, lui deve stare in disparte; a scuola percorsi didattici separati, attività sportive di squadra poco o niente...

Il soccorso della musica

Insomma, ci voleva qualcosa per sollevare e sollevarsi da questo presunto handicap. E il soccorso è arrivato dalle sette note, grazie anche all'aiuto dello zio Attilio Ferrua che di musica se ne intende visto che suona da anni in un ben assortito complesso pop-rock. Riccardo ha iniziato ad appassionarsi alle tastiere al punto da arrivare ad esibirsi anche insieme ai "Sixties Graffiti" per qualche festicciola. Fino alla decisione di esibirsi da solista, con la cover della canzone di Elio appunto. Che dire... Non resta che ammirare la forza d'animo del piccolo Riccardo: bravo, bravissimo, ma i complimenti non bastano per descrivere l'ondata di empatia che questa notizia deve generare.

Eccezionale quindi Riccardo, il bambino piemontese cieco dalla nascita che suona alla tastiera "John Holmes": la tua storia, il tuo impegno e la tua forza di volontà bagnano il naso a tante persone cosiddette ... "normodotate".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Bestemmie e insulti razzisti a Maignan:  juventino nei guai