Attualità
26 settembre

A Torino torna la Fiera del Disco, l’appuntamento principe per tutti gli appassionati di musica

Rappresentati tutti i generi musica: il rock (con gli anni ’60, ’70 e ’80 protagonisti assoluti), la musica italiana (con autentiche rarità di Vasco Rossi e Lucio Battisti), il jazz ed il blues, la musica etnica, l’elettronica e il metal.

A Torino torna la Fiera del Disco, l’appuntamento principe per tutti gli appassionati di musica
Attualità Torino, 22 Settembre 2021 ore 16:40

E’ più viva che mai la Fiera del Disco di Torino, l’appuntamento principe per tutti gli appassionati di musica fin dalla sua prima edizione nel 2002.

Fiera in veste autunnale

Dopo il ritorno post-Covid del 27 giugno, la Fiera torna in Piazza Madama Cristina, domenica 26 settembre 2021, per la sua abituale edizione di inizio autunno. Vi torna naturalmente, come già a giugno, in piena sicurezza, con stand più distanziati e spazi più ampi per espositori e pubblico e tutti gli accorgimenti per godersi senza problemi un autentico “assembramento” di musica da collezione (l’unico consentito, quel giorno!).

Cambiato il modo di fruire la musica: aumentato il consumo di dischi in vinile

È vero che in questo ultimo periodo molto è cambiato anche nel modo di fruire la musica, è aumentato il consumo di musica in streaming (passato dal 66 all’80% del totale), ma - sorpresa - i dati mostrano che sono aumentati anche la produzione ed il consumo di dischi in vinile, con un crollo deciso dei CD. Fino a far registrare negli USA, per la prima volta dagli anni ’80, un dato incredibile: la vendita di vinili ha sorpassato quella dei CD. Nonostante il periodo, la musica da collezione è stata protagonista con tante nuove uscite, spesso cofanetti ed edizioni ultra limitate per la gioia (ed i dolori) di tutti i collezionisti. La Fiera del Disco è un’occasione unica per trovare in un solo posto tanto materiale a km 0!

Rispetto all’acquisto on line la Fiera del Disco offre un’esperienza unica: quella di vedere, toccare, e soprattutto parlare con gli espositori ed i collezionisti. Sono una miniera incredibile di storie, aneddoti e informazioni.

Rappresentati tutti i generi

Tutti i generi sono rappresentati: il rock (con gli anni ’60, ’70 e ’80 protagonisti assoluti), la musica italiana (con autentiche rarità di Vasco Rossi e Lucio Battisti), il jazz ed il blues, la musica etnica, l’elettronica, il metal. Ma occhio anche ad alcune pregevoli registrazioni di musica classica e alle chicche da collezionisti che riguardano prime edizioni, edizioni particolari, picture disc.
Il vinile farà come sempre la parte del leone, ma ci sarà ampio spazio anche per CD, DVD, gadget e memorabilia musicali, riviste, fanzine.

Tutta la passione per la musica ed il collezionismo vi aspetta il 26 settembre, non mancate e…buona caccia!

2 foto Sfoglia la gallery