Attualità
26 settembre

A Torino il quarto No Paura Day: sul palco 8 relatori e un videomessaggio di Mel Gibson

Ancora una volta si sono riuniti quanti contestano lo stato di emergenza Covid.

A Torino il quarto No Paura Day: sul palco 8 relatori e un videomessaggio di Mel Gibson
Attualità Torino, 27 Settembre 2021 ore 10:16

A Torino domenica 26 settembre 2021 il quarto No Paura Day per contestare ancora una volta lo stato di emergenza Covid: sul palco otto relatori e un videomessaggio di Mel Gibson.

A Torino il quarto No Paura Day

Dopo l'incontro di fine luglio, nel pomeriggio di domenica 26 settembre 2021, si è tenuto a Torino il quarto No Paura Day.  In piazza Castello si sono così riuniti, ancora una volta, i cittadini che contestano lo stato di emergenza Covid e chiedono un confronto pubblico sui dati della pandemia e sulle reazioni avverse al vaccino.

"No dittatura"

Il punto sostengono è la dittatura che limita la libertà in nome della sicurezza e impone vaccino, Green Pass e comportamenti omologati per il controllo sociale.

“Siamo qui perché l’unica cosa che possiamo fare è esserci e restare uniti ”, dice in apertura dal palco Aurora Marchesani, la presentatrice.

Dalle ore 17, ora del ritrovo, si sono alternati otto relatori provenienti da tutta Italia: Marco Mori (avvocato), Piero Ratto (filosofo e scrittore), Gabriele Sannino (giornalista e scrittore), Giuseppe Pantaleo (Insegnante), Davide Bria-Berter (sociologo), Cisco Orlando (ass. Angeli per la salvezza), Giandomenico Giannetto (Medicina a piccole dosi) e Gruppi di Universitari.

Il videomessaggio di Mel Gibson

Sul finire anche due videomessaggi dell’attore Mel Gibson, che esprime solidarietà per i preti rimossi, e di Monsignor Carlo Maria Viganò.

I prossimi “No Paura Day” si terranno a Cuneo, Ivrea, Asti e poi nuovamente a Torino.