Comizio elettorale

Salvini a Venaria dopo il post “Appeso” del candidato dem: “Il ragazzo è perdonato”

L'attacco ad Azzolina: "Vi chiedo di darmi una mano per mandare a casa il peggior ministro della Scuola italiana".

Settimo, 17 Settembre 2020 ore 09:27

“Nei giorni scorsi ci sono state alcune polemiche dopo la pubblicazione di un post infelice da parte di un candidato del Partito Democratico. Vorrei dire che per me la questione è chiusa qui. Pensiamo al bene della città di Venaria”.

Il leader della Lega Matteo Salvini ha chiuso così, ieri (mercoledì 16 settembre 2020) a Venaria le polemiche seguite al post del candidato del Pd Fabio Tumminiello, che aveva scritto su Facebook “Salvini appeso” ed è stato scaricato anche dal suo partito, tanto da esser costretto a ritirarsi dalla corsa per le Comunali.

L’ANTEFATTO: Dopo il post “Salvini appeso” il candidato Pd sospende la sua campagna elettorale

Salvini a Venaria dopo il post “Appeso”

Da Prima Settimo

Salvini si è presentato a Venaria Reale nper tirare la volata al centrodestra in vista della chiusura della campagna elettorale e delle elezioni amministrative in programma per domenica 20 e lunedì 21. Ad attenderlo centinaia di persone che hanno letteralmente preso d’assalto piazza Pettiti.

GUARDA IL VIDEO:

L’attacco finale alla Azzolina

Insomma un messaggio chiaro:

“Il ragazzo è perdonato, ora occupiamoci delle case popolari, dei parcheggi, della scuola, perché vi chiedo di darmi una mano per mandare a casa il peggior ministro della Scuola italiana“.

Top news
Glocal News
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità