Preso a Collegno

Arrestato spacciatore di cocaina positivo al Covid

Arrestato spacciatore col covid: aveva con sé cocaina e un timbro per la contraffazione. A casa sua altra droga, pallottole e una pistola giocattolo.

Arrestato spacciatore di cocaina positivo al Covid
Altro 10 Novembre 2020 ore 10:52

Spacciatore col Covid: arrestato. E pure multato per violazione del Dpcm sul lockdown. Sembra quasi incredibile quanto accaduto quasi per caso a una pattuglia della Polizia di Stato (Squadra Mobile) nei giorni scorsi.

Pizzicato quasi per combinazione

Gli agenti erano a Collegno per un normale giro di perlustrazione. Ad un certo punto, in via Tampellini, hanno notato una Fiat Punto verde con due persone a bordo. All’alt con conseguente richiesta dei documenti, il conducente ha iniziato a dare segni di agitazione. Tanto per cominciare, nonostante le misure anti Covid, nessuno dei due aveva autocertificazioni né  validi motivi per stare in giro. Soprattutto il conducente (53 anni), anche proprietario dell’autovettura, si dimostrava particolarmente agitato e reticente a rispondere alle domande dei poliziotti che, pertanto, decidevano di perquisire il veicolo. E… tàac! Subito salta fuori la droga, non leggera per di più: ben 25 dosi di cocaina in involucri termosaldati. Nel baule anche uno strano timbro per contraffare i marchi dei pallets.

Spacciatore col reddito di cittadinanza

“Non  ho una casa e prendo il reddito di cittadinanza” ha subito messo le mani avanti il pusher. Ma aveva con sé numerosi mazzi di chiavi e risultava titolare addirittura di un’azienda, attiva proprio nel commercio di legna e pallets. Grazie ad una ricerca nelle banche dati del cervellone della Questura, si è appurato che il 53enne doveva trascorrere un periodo di isolamento perché colpito dal Covid. Dopo una minuziosa perquisizione anche in casa sua, quindi, i poliziotti hanno trovato altri altri 30 grammi di cocaina pura, più sostanza da taglio e materiale da confezionamento, bilancini di precisione, tre pallottole inesplose ed un’arma giocattolo senza tappo rosso. E’ stato quindi arrestato lo spacciatore col Covid. Ma non solo: il timbro fasullo gli causerà anche uno strascico d’indagine per contraffazione. Immediata invece la multa (400 euro) per aver violato le prescrizioni del Dpcm.

In manette la gang che terrorizzava i passeggeri dei treni | GUARDA IL VIDEO

LEGGI ANCHE: Nasconde 20 dosi di coca sotto la mascherina, beccato dai carabinieri | GUARDA IL VIDEO

Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità